Shiitake con pollo alle cinque spezie


I funghi shiitake (lentinula edodes) sono dei funghi medicinali coltivati in Cina e Giappone, che favoriscono il controllo della pressione arteriosa, del colesterolo, rinforzano il sistema immunitario, possiedono proprietà antibatteriche e antivirali, e sono ottimi anche per il palato.

In questo piatto di oggi l'ingrediente favoloso non è il pollo che sia pure buonissimo non aveva niente di particolarmente prelibato, ma i funghi shiitake che son venuti divini. Non è la prima volta che li faccio ma non avevo mai trovato prima di ora una qualità così profumata, li ho anche comprati in un negozio diverso e non so la provenienza, la prossima volta chiedo perché il pacchetto era senza nessuna etichetta, ma sono decisamente eccellenti, mi sa tanto che prima al supermarket mi rifilavano shiitake made in India oppure troppo vecchi.
Quindi se faccio il paragone con quelli che compravo prima devo dire che i funghi shiitake devono essere profumatissimi per essere davvero buoni, molto secchi quasi friabili, il che vuol dire che non hanno preso umidità, e devono gonfiare immediatamente appena a contatto con l'acqua e gonfiare anche tanto. Avete mai sentito il loro aroma? Come si fa descrivere? Unico, intenso, con un che di nocciola tostata.

Un'altro ingrediente unico per il suo profumo è la miscela delle cinque spezie molto popolare nella cucina cinese e di cui ci sono varianti anche con sette spezie, ma io trovo che questa indicata sotto abbia un gusto bilanciato che a me piace. Per misurare le dosi ho usato un piccolo contenitore da 20 ml ma si può usare anche la bilancia che pesa in grammi, o un semplice cucchiaio. Esistono altre ricette che secondo me hanno un eccesso di anice stellato o di chiodi di garofano, ma potete provare varie combinazioni e macinare la vostra miscela secondo il vostro gusto.

Cinque spezie cinesi (con sei ingredienti):
  • 20 ml pepe di Sichuan oppure pepe nero (io li ho mischiati)
  • 20 ml anice stellato
  • 20 ml semi di finocchio
  • 20 ml di cannella
  • 20 ml semi di coriandolo
  • 05 ml chiodi di garofano (1/4 rispetto al resto)
Come ho già detto QUI i semini neri del pepe di Sichuan non sono commestibili, quindi attenzione e verificate.

Ingredienti per una persona:
  • 1 coscia di pollo completa di sovracoscia
  • 5 shiitake (io ho abbondato, di solito se ne usano 3 per persona)
  • 1 cucchiaino di polvere di cinque spezie cinesi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cm di zenzero
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • un pizzico di zucchero integrale di canna
  • alcune mandorle pelate
  • pepe
  1. Spazzolare gli shiitake e poi lavarli sotto l'acqua corrente, eliminare il gambo se c'è, e metterli a bagno in acqua calda fino a che sono completamente ammollati, potete anche lasciarli per tutta la notte. Filtrare l'acqua d'ammollo e metterla da parte per cuocere il riso e per bagnare il pollo durante la cottura.
  2. Spolverare le cinque spezie sul pollo e rosolare fino a che prende colore, poi coperto. Giratelo un paio di volte e quando mancano dieci minuti a fine cottura aggiungere gli shiitake tagliati in quattro (io li ho tagliati in due ma poi li ho ritagliati  per mangiarli - sono saporitissimi), aglio e zenzero tritati e le mandorle. 
  3. Appena aglio e zenzero sono rosolati aggiungere lo zucchero e la salsa di soia e appena si asciuga un po’  aggiungere anche il liquido di ammollo dei funghi per ottenere una salsina squisita. Se vi avanza il liquido di ammollo che si chiama shiitake dashi, potete farci una miso soup o usarlo come brodo vegetale in altre ricette.
  4. Pepare e aggiustare di sale se necessario.
Per completare il mio solito piatto unico, che oggi mi ha dato un piacere insolito e quindi ha allontanato la noia almeno per un po’, ho accompagnato il pollo con riso basmati cotto nell'acqua degli shiitake, salsa di soia e un cucchiaino di burro salato.

Quando invento una ricetta la faccio sempre abbastanza semplice e solo in seguito ci faccio le varianti, quindi prendetela come una ricetta di base a cui si possono aggiungere verdure o più liquidi per creare una salsa appetitosa. Gli shiitake erano comunque divini, l'avevo già detto?



Qualche giorno dopo aver fatto questo pollo mi è venuta voglia di rimangiare questi funghi in un piatto vegetariano e a questo punto non posso evitare di dirvi che gli stessi funghi shiitake non vengono esattamente con lo stesso gusto se non sono cotti con il pollo e forse anche con le cinque spezie! Infatti li ho rifatti con funghi champignons e patate illudendomi di fare un piattino vegetariano prelibato e invece ho avuto una piccola delusione, non che non fosse buono ma niente a che vedere con la delizia di qualche giorno prima.
Sarà per via del mio gruppo sanguigno? Qualche anno fa, pressappoco nel 2000 quando la rete cominciava ad arricchirsi di siti dedicati alla salute, ovviamente americani, scoprii la teoria secondo la quale abbiamo bisogno di certi cibi piuttosto che altri a seconda del tipo di gruppo sanguigno a cui apparteniamo, e fu allora che tornai ad essere carnivora e a stare molto meglio perdendo i gonfiori causati dalla dieta vegetariana che avevo praticato per anni. Conoscete questa teoria e la sua dieta?
Essendo ancora molto controversa non vi metto nessun link, anche perché sono in inglese, io ne seguo solo i principi generali e non intendo promuoverla, ma se vi interessa potete fare le ricerche, ci sarà di certo qualcosa in italiano, e forse potrete risolvere qualche problemino di salute.  Forse state mangiando troppa carne per il vostro tipo fisico e avete bisogno di diventare vegetariani o viceversa vi siete imposti una dieta vegetariana che vi crea dei problemi che non riuscite a risolvere. Io sto bene quando mangio carne e pesce ma sono ancora molto condizionata dall'essere stata vegetariana e talvolta esagero con le verdure ma soprattutto con il frumento che dovrei invece eliminare del tutto.

Eccovi la foto e la ricetta vegetariana:
Funghi shiitake, patate e champignons, rosolati in olio extra vergine di oliva, aglio e prezzemolo.

11 comments:

  1. Non sapevo di questa dieta in base al gruppo sanguigno. Io sono una un po' scettica per queste cose pero' sono anche curiosa quindi mi faro' un bel giretto in rete.

    Purtroppo non sono mai riuscita a trovare questi funghi...peccato perche' e' da un po' che ci faccio il filo.

    ReplyDelete
  2. ma dai,nemmeno io conoscevo questi suggerimenti alimentari legati al gruppo sanguigno!!

    ReplyDelete
  3. Ho sentito parlare diverse volte della dieta del gruppo sanguigno ma per me sono sempre stata piuttosto scettica a dire il vero. Comuque non siamo tutti uguali e non tutti reagiamo allo stesso modo allo stesso tipo di alimentazione. Quindi non escluso che possa avere i suoi benefici per alcune persone. Oltre ad inebriarmi col profumo di quelle spezie mi hai incuriosita con questi funghi che epr ora restano sempre un miraggio. Un abbraccio, buona giornata

    ReplyDelete
  4. La variante veg è mmmmmiaaaaaaaaaaa...grande Chamki!!!!!!!!!!

    ReplyDelete
  5. Hola,
    Me encanta la comida Indiana... Las recetas son muy buenas, me voy quedar aqui : ) Lo shiitake con pollo se quedo con un aspecto delicioso. Ja estoy seguindo, muchas gracias por la receta.

    Bejitos

    ReplyDelete
  6. Cara Chamki,non so se c'è una dieta per ogni gruppo sanguigno,ma penso che ognuno di noi possa ricavare danni o benefici dal cibo a seconda del proprio organismo!!Quindi mi trovo concorde con te e sai una cosa,anch'io mi sono accorta che il frumento non mi fa molto bene,devo assolutamente mangiare più verdure!Mentre guardavo questi funghi mi domandavo che profumo e sapore avessero,e tu come sempre con le tue spiegazioni,mi hai un pò aiutata ad immaginarli!!
    Grazie cara,un bacio grande!!
    P.s se avessi fatto un quiz sul nome di quei semini,lo avresti vinto tu di sicuro!!Era proprio nigella!!Non li ho nominati perchè nella ricetta originale ci vanno i semi di papavero,non avendone ho usato questi e sai una cosa mi è piaciuto tanto il contrasto!!!Come farei senza di te!!Non sai per quanto tempo ho cercato di scoprire il nome di questi semini misteriosi,arrivano dal Pakistan e sopra c'era una scritta indecifrabile!!!La prossima volta chiederò il tuo aiuto!!
    E ti Arribacio tesoro bello!!

    ReplyDelete
  7. Uma bela receita, eu adoro comida indiana, ficou ótima. Tenha uma boa semana. Uma abraço, Marta.

    ReplyDelete
  8. Mmmmm, interessante questa cosa del gruppo sanguigno...
    A me piacerebbe sapere cosa mi consiglierebbero di mangiare. Proverò a vedere in rete...
    Ottima ricetta, preferisco la versione vegetariana viso che di carne ne mangio poca, ma perchè proprio non mi piace moltissimo, se non nascosta in sughi e intingoli vari ;)
    Un bacione
    Smack

    ReplyDelete
  9. Grazie a tutti, e se facendo le ricerche trovate che la dieta del gruppo sanguigno vi interessa fatemelo sapere, anche perche` ho intenzione di fare ricette adatte al gruppo 0, come quella di oggi del pesce su crema di lattuga. Buona giornata a tutti.

    ReplyDelete
  10. Che bello il tuo blog!
    Molto buono l'uomo con le buone sorprese guadagni ad ogni post. Sono diventato un fan e seguace.
    Vi invito a conoscere il mio blog e conoscere un po 'di cucina brasiliana:
    http://kibe-cozinhandocomamigos.blogspot.com/

    Baci dal Brasile!

    Luiz

    ReplyDelete
  11. Devo assolutamente trovare i shiitake!
    Ti ringrazio tanto per queste due ricette, specialmente per quella delle 5 spezie, le preparerò al più presto. Ho sentito spesso parlare della dieta del gruppo sanguigno ma a dire il vero non mi sono mai interessata più di tanto...mi hai fatto venir voglia di approfondire! :)

    un caro saluto

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails