Red snapper con funghi shiitake in stile giapponese


Questa non è una delle mie solite ricette spontanee infatti l'ho pensata prima di mettermi a farla, ovviamente tenendo conto di quello che avevo in casa e partendo dagli shiitake che al momento mi stanno entusiasmando, infatti gli ultimi che ho comprato in un nuovo negozio hanno un profumo buonissimo, di gran lunga migliori di quelli che trovavo al supermercato.
La mia fantasia viene molto limitata dal ristretto numero di ingredienti originali che riesco a trovare qui ma nonostante ciò cerco sempre di creare ricette insolite.



Ingredienti per una persona:
  • red snapper o altro pesce bianco
  • 3 funghi shiitake da polverizzare (ne rimarrà per la prossima ricetta)
  • 2 cucchiai di farina di riso
  • qualche pezzetto di noce
  • 1 noce di burro per rosolare 
Marinata:
  • 1 cucchiaio salsa di soia
  • qualche goccia di aceto balsamico e di vino bianco
  • 1 cucchiaio miele
  • 1 spicchio d'aglio grattugiato
  • 1 cm zenzero grattugiato
  1. Ho messo il pesce a marinare.
  2. Ho messo i funghi shiitake nel forno appena caldo per farli diventare friabilissimi. Poi ci ho fatto tostare le noci e infine ho infornato anche la zucca. 
  3. Ho rimosso il gambo fibroso dei funghi, li ho sbriciolati con le dita e poi li ho macinati fino ad ottenere una polvere finissima tipo cipria (quindi prima di aprire il macinino elettrico aspettate un poco per farla sedimentare altrimenti vi vola per aria). Ho passato la polvere in un colino e ne ho messa da parte un po' per il finale. Per recuperare i pezzetti rimasti nel colino li ho rimacinati insieme alla farina di riso.
  4. Ho asciugato il pesce, l'ho infarinato con la farina di riso mischiata con la polvere di shiitake e l'ho fatto rosolare nel burro.
  5. L'ho messo nel piatto, ho aggiunto le noci tostate e ho spolverato tutto con polvere di shiitake.
Nella foto qui sotto il pesce nella marinata che non e` il sughetto da pucciare!

20 comments:

  1. Sento spesso parlare di questi funghi, ma non li conosco...devo documentarmi!
    L'aspetto del piatto è invitante!!

    ReplyDelete
  2. Chamki Chamki....sai che io indietro sulle mie idee non torno, ma a vedere 'sti piattini di pesce ti assicuro che un po' ( ma solo un po' ) rimpiango i tempi in cui mangiavo pesce...anzi, no, diciamo così: mi dispiace non averti conosciuto quando ancora ero onnivora così avrei approfittato delle tue splendide idee! Brava

    ReplyDelete
  3. Che magnifica e particolare ricetta. Devo ammettere la mia ignoranza...non conoscevo questi funghi.

    ReplyDelete
  4. Quella spolverata di noci tostate e polvere di shitake,dà a quel sughetto un aspetto cremoso e invitante!!Ma se ci inzuppo un pò di pane,mi sgridi??Ancora non mangio e vedendo questo piattino mi è venuta una voglia,di "pucciare"!!!
    Ciao cara Chamki,un abbraccio!!

    ReplyDelete
  5. miele e zenzero...non ho mai provato l'abbinamento.

    Se ti dovessi dire da dove mi viene l'idea di scongelare il pesce non saprei dirti di preciso. Pero' una volta ho provato a cuocere un filetto di merluzzo da congelato e ho avuto l'imoressione che venisse piu' stoppaccioso che se fatto scongelare in frigo.

    ReplyDelete
  6. Chamki,
    Gosto muito de Red Snapper... E esse prato ficou com um aspeto delicioso. O molho com o mel e gengibre deve ter ficado uma maravilha.

    Beijinhos

    ReplyDelete
  7. Chissà se mai arriveranno qui i shiitake! Forse dovrei fare come per il coriandolo :-) Sarei proprio curiosa di assaggiarli..di sicuro un mezzo filone di pane sparirebbe con quel goloso sughetto! Baci

    ReplyDelete
  8. Ornella, intorno all'area di Koumoundourou Square dovresti trovarli in qualsiasi negozietto che vende cibo cinese. Ma quale sughetto vedi? non c'e' sughetto nella foto in alto, e quella in basso e` la marinata ah ah ah anche Damiana ha visto il sughetto cremoso, certo che le foto ingannano di brutto! Come va il coriandolo?

    ReplyDelete
  9. Damia` e che vuoi pucciare? la marinata? anche io vorrei pucciare ma non mangio mai pane col pesce o con la carne, quindi se c'e' il sughetto, che qui non c'era, uso il pesce per raccoglierlo. Ma figurati se ti sgrido!

    ReplyDelete
  10. ^^ Eli, li trovi facilmente in qualsiasi negozio cinese.

    ^^ Francy, talvolta quello che sembra un tornare indietro e` un andare avanti, come si puo` tornare indietro? il passato e` passato, mai dire mai!

    ^^ Elenuccia, dipende da tante cose, per esempio oggi l'ho fatto scongelare per marinarlo!

    ^^ Catarina, grande beijo para você

    ReplyDelete
  11. Molto carina questa ricetta. La marinata mi ispira molto e siccome sono sempre alla ricerca di modi nuovi per cuinare il pesce...la copio. Comlimenti, simona

    ReplyDelete
  12. Hai ragione, adesso che guardo meglio! Ma sembrava proprio da pucciare...o è l'età o la fame :-)
    Il coriandolo non cresce molto ma ancora non siamo diventati amici! Anche stasera l'ho spezzettato con le mani e pensavo.. caspita sembra proprio cimice! Anche se alla fine mi sembrava di sentire un lievissimo profumo..ho speranze! Grazie per l'indicazione, baci!

    ReplyDelete
  13. Uma receita muito saborosa. Um abraço, Marta.

    ReplyDelete
  14. Anche dal mio lato di mondo trovo gli shiitake, lo red snapper non sempre, ma ci sono dei bei pescioni atlantici quindi mi attrezzo e sono pronta a replicare questo piatto anti noia !!
    Un abbraccio da un'altro sud, Simonetta

    ReplyDelete
  15. Your red snapper looks absolutely out of this world! I know what it is or how it might taste but your photography makes it looks so irresistibly exquisite! Complimenti davvero!!!

    ReplyDelete
  16. la foto el piatto è molto bella e anche la'rmonia dei colori, non mi resta che assaggiarlo :D
    sto red snapper qui non si trova, m lo posso ben sotituire con un buon nostrano saporito no?
    buon we cara chamki!

    ReplyDelete
  17. cara Chamki, andando un po' in disordine sui tanti commenti che ogni volta vorrei fare alle cose che leggo qui da te: anch'io - che sono gruppo 0 - se mangio più proteine animali mi sento meglio; lo metto in conto se non alla verità vera della scienza, almeno alla verità provata dell'esperienza (che ha sempre qualcosa di magico). Adoro gli shiitake e sono sempre in cerca di nuovi modi di accoppiarli. E come al solito, il tuo modo di fotografare senza gné-gné mi piace un sacco. Alla prossima. E grazie.

    ReplyDelete
  18. Ciao, come al solito tu usi delle cose che qui è impossibile trovare, ora ti svelo (sei la prima) il mio nuovo impegno: http://orodorienthe.blogspot.com/

    ReplyDelete
  19. ^^ Simona, grazie, fammi sapere se ti piace.

    ^^ Ornella, dimmi se li trovi!

    ^^ Marta, grazie, buona serata.

    ^^ Simonetta, certo che un altro bel pescione va benissimo, abbraccio anche a te.

    ^^ Arthur, Thank you!

    ^^ Gio, ma certo! buona serata, scusa se sono in ritardo per il week end.

    ^^ Giuliana, bella conferma grazie, anche se devo ammettere che sgarro di brutto col pane, ma son tre giorni che non lo compro. Grazie anche per il "senza gné-gné", mi piace come l'hai detto!

    ReplyDelete
  20. Flavio, figurati se non trovi gli shiitake a Padova! Grazie per l'onore che mi fai col segreto svelato, passo subito a trovarti!

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails