Red snapper alla salvia e pomodoro su crema di lattuga e spinaci


Un piatto quasi dietetico che ho creato cominciando dalla crema di lattuga a cui ho aggiunto un poco di spinaci e un pezzo di porro, senza panna o altro eccetto il sale. Non avevo ancora idea che l'avrei abbinata al pesce, pensavo di mangiarli separatamente.

Poi ho messo in padella un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, uno spicchio d'aglio tagliato in due, qualche foglia di salvia, ho fatto appena rosolare, poi ho messo il pesce ancora congelato [che ho congelato io ma era fresco di qualche giorno prima], ho coperto e ho fatto cuocere qualche minuto.

Intanto ho pensato che due pomodori avrebbero piacevolmente arricchito il gusto, quindi li ho pelati tenendoli prima sulla fiamma, un sistema che io trovo perfetto, ho eliminato i semi e la parte centrale e li ho tagliati a filetti mettendoli in padella con il pesce. Cottura due minuti ed ecco pronto il pesce che a questo punto chiedeva di essere adagiato sopra alla crema verde.


Ho messo la crema di lattuga nella padella dove ho cotto il pesce, e dove era rimasto un poco di sughetto, per farla scaldare e insaporire, e ho quindi impiattato recuperando la salvia e qualche filetto di pomodoro come decorazione.

La salvia che vedete in foto è quella cotta col pesce ma certamente sarebbe stata molto più attraente se avessi preso dell'altra salvia fresca e l'avessi fritta tutta perfettina, ma di proposito ho lasciato anche la foglia un po’ storta, talvolta ho voglia di imperfezioni soprattutto per un piatto di cui sono orgogliosa di aver creato, scusate ma mi sembra quasi perfetto nella sua bontà e semplicità.

15 comments:

  1. I colori delle tue foto mi affascinano! Se si intravedesse un po' di più il bianco del pesce oggi sarebbe un tricolore perfetto :D! Un baciotto

    ReplyDelete
  2. una presentazione invitante come penso il sapore e profumo del tuo piatto! brava

    ReplyDelete
  3. La foto sembra un'opera d'arte da galleria....dico sul serio!!! sei sempre più brava e particolare^_^ un bacio Chamki!

    ReplyDelete
  4. sembra perfetto anche a me, gusto e colore con la leggerezza fanno di questa ricetta una bontà dietetica :-) il che non guasta mai! ciao Ely

    ReplyDelete
  5. Bellissima ricetta ✿ dai colori splendidi, ciao

    ReplyDelete
  6. ottimo e bellissimo! brava chamki, anch'io dico che è perfetto! se tutti i piatti dietetici fossero così...

    ReplyDelete
  7. Non mi sono mai arrischiata a cuocere il pesce ancora congelato....viene bene? io pensavo si disfacesse completamente.

    ReplyDelete
  8. un ottimo modo semplice per valorizzare il sapore del pesce un piatto anche equilibrato da un punto di vista nutrizionale

    ReplyDelete
  9. What a healthy dish Chamki! The combination of lettuce and spinach makes a vibrant green and without cream is just fabulous! I'll have this anytime! Cheers!!!

    ReplyDelete
  10. Chamki,
    Ficou com um aspecto delicioso... As cores estão lindas e muito apelativas : ) Obrigada por a receita.

    Beijinhos

    ReplyDelete
  11. beh vedo che le ricette nate dalla momentanea ispirazione sono davvero ottime!
    anch'io spesso faccio così per le mie cene improvvisate :)

    ReplyDelete
  12. Niente più chiacchiere extra? Il caldo te ne ha tolto la voglia? :)

    ReplyDelete
  13. ^^ Grazie Fede, bacio anche a te.

    ^^ Sulemaniche, grazie anche a te.

    ^^ Francy, mi piace il particolare, grazie. Bacio

    ^^ Ely, ogni tanto ci azzecco, ciao!

    ^^ Grazie Stefania, ciao! ✿ ✿ ✿

    ^^ Cristina, infatti questa mi pare proprio un'eccezione nata dal caso perché avevo un sacco di lattuga, ciao!

    ^^ Elenuccia, che io sappia e` meglio cucinarlo quando ancora e` congelato, il mio non si e` mai disfatto, da dove ti viene questa idea?

    ^^ Gunther, se lo dici tu bisogna crederci!

    ^^ Arthur, yes Thank you! Cheers!

    ^^ Catarina, grazie!

    ^^ Gio, grazie, ciao!

    ^^ Dona, si tesoro e` come se questo caldo avesse prosciugato anche le mie chiacchiere ma presto arriveranno i monsoni. Bacione :))

    ReplyDelete
  14. Bene, aspettiamo "la grande pioggia", allora. Bacione. :)

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails