Papaya e labneh con barbabietola in insalata


Papaya e barbabietola, un altro accostamento perfetto che ha sorpreso anche me, ed è nato come al solito perché non avevo nient'altro. L'insalata di papaya verde è famosa in Tailandia ma non ho ancora osato farla, e gli indiani usano la papaya verde come vegetale nelle zuppe di verdure o nel curry, ma questa papaya era già in via di maturazione, abbastanza dura come consistenza ma dolce, non dolcissima. Prima di avere il blog di cucina l'avrei buttata via perché cotta non mi piace e acerba non avrei saputo che farci, ma adesso invece mi butto a sperimentare e i risultati non sono male.

La papaya non matura, tagliata molto sottile con il pelapatate o la mandolina, essendo curva si arrotola bene a forma di rosellina, meglio della zucchina, tenendo il lato corto come base.
In questa insalata oltre alle roselline con il labneh ci sono fette di papaya e di barbabietola tagliate sottili con il coltello, condite con aceto di mele, anacardi tostati in forno, aceto balsamico, pepe e olio extra vergine di oliva.
Non ho messo sale, nemmeno nel labneh. Qui il mio link per fare il labneh.


Oggi esagero con le rose di papaya ma secondo me son carine oltre che buone.



15 comments:

  1. E anche oggi ho imparato qualcosa qui da te! Non sapevo neanche che si mangiasse la papaya cotta e verde. Le roseline che sei riscuita a fare con il pelapatate sono bellissime, se non avessi letto che erano fette di papaya non ci sarei mai arrivata. Mi incuriosisce quest'abbinamento alla barbabietola. Un baciotto, buona serata

    P.S. grazie per la segnalazione del post di Crysania. Ho corretto il link

    ReplyDelete
  2. Un trionfo di colori oltre che di sapori ! viene voglia di mangiarlo solo a guardarlo ! Ciao Chamky ! sempre creativa !

    ReplyDelete
  3. Chamki che meraviglia questa presentazione che hai creato con la papaya e la barbabietola: accostamento originaloissimo! Leggendo questo post poi ho pensato che io arrivo sempre tardi... sono andata a leggere il tuo link e ho pensato che io ho scoperto l'acqua calda, mica come te che ste cose le fai già da anni!! Nel mio post di oggi parlo proprio della "simil-philadelphia" tu scrivi labneth? In ogni caso è la stessa cosa! Un abbraccio e felice settimana! A presto!

    ReplyDelete
  4. Chamki what fabulous series of vegetable dishes you have made! They all look spectacular as ever! The rolled zucchini are fantastic! A veritable banquet for the eyes really! Not to mention delicious!!! Cheers!!!

    ReplyDelete
  5. ieri ho mangiato sia papaya che barbabietola...ma come mai a me non vengono queste idee geniali di abbinamento? :) avrei dovuto dare un occhio al blog per ispirarmi, mea culpa!

    ReplyDelete
  6. Assolutamente un abbinamento da provare! A presto sul mio blog! ;)

    ReplyDelete
  7. tu continua a sperimentare... e noi a sognare!!

    ReplyDelete
  8. Che meraviglia mia cara, sembra un dipinto d'autore, le tue roselline di papaia sono bellissime. I tuoi esperimenti sono sempre entusiasmanti. Un saluto affettuoso
    M.G.

    ReplyDelete
  9. piatto super colorato! che invidia!
    ma mi sono comprato un mango e mo' ti faccio vedere :D
    buona settimana mia cara Chamki!

    ReplyDelete
  10. Che meraviglia le rose di papaya! E l'accostamento con il labna mi incurioscisce molto. Per la barbabietola passo.. non la mangio...

    ReplyDelete
  11. Certo che un piatto così originale attrae sicuramente la mia attenzione... anche se io non sono una grande amante della barbabietola forse così azzarderei un assaggio ;-)
    bacioni fico&uva

    ReplyDelete
  12. devo dire che sono certo che è buono per quanto è magnifico, bello e creativo complimenti

    ReplyDelete
  13. Che bel blog! Mi piace la cucina fusion, l'utilizzo particolare degli ingredienti, la sperimentazione.
    Molto particolare e ben presentata l'insalata.

    Baci Giovanna

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails