Patate e pomodori al forno alla pizzaiola


Ieri ho comprato dei pomodori fantastici, di quelli dolci con la buccia croccante, mai visti prima in India dei pomodori così freschi che sembrano maturati sulla pianta e appena raccolti, tipo perini corti.
E ora certamente per un po’ vivrò nell'illusione di poterli ancora comprare, visto che li sto divorando soprattutto in insalata, ma oggi li ho fatti anche al forno.
Lo so che questa non è proprio una ricetta, ma nella sua semplicità è un piatto che mi soddisfa molto, mi ricorda un'estate ligure e si fa più in fretta della pizza.

Ingredienti:
  • patate tagliate a fette sottili ma non troppo
  • pomodori maturi a fette
  • olive verdi o di altro tipo - talvolta metto qualche cappero
  • aglio a fettine
Condimento:
  • rosmarino, origano, basilico, sale, peperoncino piccante, olio extra vergine di oliva, acqua
  1. Ho messo mezzo bicchiere d'acqua nella teglia, ho coperto il fondo con le patate a fette crude, uno strato di pomodori a fette e poi tutti gli altri ingredienti sopra.
  2. Ho infornato mettendo un foglio di alluminio sopra la teglia ma senza sigillarlo, e accendendo solo la parte alta del forno a 180ºC. Negli ultimi 10 minuti ho tolto il foglio per far evaporare l'acqua residua e fare qualche crosticina.

Niente formaggi e niente cipolla perché secondo me queste patate sono perfette così, e poi se ne avanzano sono buone anche alla sera a temperatura ambiente.

P.S. questo post è stato preparato qualche giorno fa, stamattina sono ripassata nello stesso negozio per ricomprare questi pomodori favolosi e ho trovato i soliti pomodori verdi, cvd. L'illusione è durata tre giorni ma mi rimane questo post a ricordarmi che per qualche miracolo ho mangiato dei pomodori eccezionali anche nell'India dei pomodori verdi.

23 comments:

  1. In tutta sincerità...è uno dei piatti che mi renderebbe felice a cominciare già dai colori. Ti sembrerà strano ma anche qui trovare dei pomodori davvero buoni non è cosa facile perchè maturano nelle cassette e alla fine, anche se di un bel rosso vivo, il sapore è acqua! Questa tegli me la giocherei con i pomodori della mamma ^__^
    Un bacio, buona giornata

    ReplyDelete
  2. Io quoto Federica: un piatto che mangerei anche adesso, ora di colazione...Chamki, sei sempre più brava!

    ReplyDelete
  3. questo piatto io lo faccio spessissimo in estate, con i pomodori del mio orticello che hanno un sapore unico! splendido anche come condimento sulla focaccia! buona giornata! Ely

    ReplyDelete
  4. la tua teglia è bella come un quadro e...molto buona, mi hai dato un'idea per il pranzo di oggi ;)

    ReplyDelete
  5. ehm ... che vol dire CVD? pero` quella di mettere l'acqua nella teglia per far cucinare le patate non lho mai fatto ... mmmh mmmhh ... da prova` ;) <3

    ReplyDelete
  6. Une recette très estivale qui rappelle beaucoup la chaleur de l'été.
    A bientôt.

    ReplyDelete
  7. Una dolce meraviglia per il palato, avrei messo un pò di peperoncino da buon calabrese, baci e grazie...

    ReplyDelete
  8. E' una squisitezza che preparo spesso, abbondando di origano e menta! Le tue preparazioni sono belle come quadri..Baci

    ReplyDelete
  9. bella. per questi giorni un po' di corsa è perfetta! l'unica cosa è trovare pomodorini buoni e dolcini.:)

    ReplyDelete
  10. ciao Chamki ! si sente la soddisfazione che hai avuto nel fare questo piatto, pieno di profumi mediterranei... Gustosissimo ! ciao !!!

    ReplyDelete
  11. una presentazione superba che fa venir voglia di correre ad accendere il forno. Sono s'accordo con chi ti ha scritto che nemmeno qui, in Italia, è facile trovare pomodori saporiti, specie in questa stagione. Ultimamente, per i sughi, trovo dei mini san marzano che non sono malvagi, ma per le insalate, se voglio gustare pomodori che sappiano di qualcosa, sono costretta a rivolgermi al solito negoziante che pratica prezzi da borsa nera!

    ReplyDelete
  12. questa te la copio,amo le patate ed hanno un aspetto magnifico!!

    ReplyDelete
  13. quesat ricetta mi da serenità posso farle anche io anzi magari stasera :-))

    ReplyDelete
  14. Bellissima foto e ricetta facile facile per portatori di handicap culinario come me. :)
    I pomodori buoni, come ti hanno già detto in molti, sono diventati merce rara qui in Italia. Per fortuna ho il giardiniere che di tanto in tanto me li porta dal suo orto, insieme ai cetrioli e ad un'insalata freschissima e "scrocchiosa" che è una meraviglia. Ci vuole mezz'ora per ripulire il tutto dalla terra, ma ne vale veramente la pena.

    ReplyDelete
  15. Una gioia per gli occhi e per il palato!!!

    ReplyDelete
  16. Io d'estate mangio quintali di pomodori al forno....anche crudi per la verità, ma al forno mi piacciono davvero moltissimo. Ci aggiungerò anche le patate, in effetti diventa un piatto più completo e con poco altro si pranza o cena.
    Le tue foto sono sempre bellissime....molto particolari.
    Un bacio

    ReplyDelete
  17. è dalle improvvisazioni che viene fuori il carattere meditteraneo :-)) ci proietti già in estate

    ReplyDelete
  18. Piatto molto italiano questa volta!!! Buono, ne sento il profumo!! Ma lo sai che dei pomodori così freschi e buoni non si trovano più neanche qui?!
    Bacioni, è arrivato il caldo e me ne vado in giro!

    ReplyDelete
  19. Questa ricetta mi fa ricordare il riso patate e cozze che si mangia in puglia perchè la preparazione finisce proprio con uno strato di patate e pomodorini come la tua! Come fai a mangiare i pomodori verdi! Io li odio ;)

    ReplyDelete
  20. CHE SPLENDIDA RICETTA, E' MOLTO CALABRESE, QUINDI INFINITAMENTE SAPORITA, LA PROVERO' SICURAMENTE, UN SALUTO AFFETTUOSO
    M.G.

    ReplyDelete
  21. Grazie a tutti! per essere passati da me, per aver commentato una ricettuzza semplicissima, io sto continuando a postare roba che avevo in draft, sto vivendo un po' lontana dal foodblogghismo, aprire il computer vuol dire dare un'occhiata alle news e le news di questi tempi mi fanno venire il voltastomaco, leggi ad personam e cose del genere che l'Italia guarda impotente e l'opposizione e` costretta a fare ostruzionismo che non so quanto potra` durare. Vergognoso!

    Ma come sarebbe che i pomodori buoni son diventati merce rara in Italia? In questo periodo forse? Ma in estate almeno nei mercati rionali si troveranno pomodori decenti o no?

    ReplyDelete
  22. Pomodori: Decenti da insalata qui non se ne trovano proprio più. O vengono da un orto, o sono tutti acqua e pellaccia dura.
    Sono ridotta ad usare i Pachino d.o.c. quando ho voglia di mangiarli crudi. Ma costano un occhio. Aggiungi che qui ci fregano alla grande con la scusa dei costi di trasporto, perchè siamo in isola. Tant'è. :(

    ReplyDelete
  23. L'anno scorso ho mangiato in Italia dei pomodorini tipo ciliegia ma oblunghi fantastici che forse erano i pachino, e la caprese mi piace da morire ma ci vogliono i pomodori giusti, che non esistono più? però! dove è andato a finire il palato fine degli italiani? sotto l'anima del commercio?

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails