Basmati al pomodoro con polpettine di vitello e prosciutto cotto


Stamattina, nonostante continui a dire a me stessa che leggere le news mi fa venire il mal di testa, non resisto a dare almeno un'occhiata ai titoli nell'intento di scoprire qualcosa di interessante, ed eccomi a leggere questa notizia sul NYDailyNews: Pastore metodista licenziato per mettere in dubbio l'esistenza dell'inferno (in inglese). Una notizia che decisamente mi piace perché io ho cominciato a contestare l'esistenza dell'inferno dai banchi della scuola media ricevendo le solite risposte dal prof di religione che devo dire non riuscivano ad entrare nelle mie orecchie, ma neanche come si dice mi entravano da una parte e mi uscivano dall'altra, proprio non entravano per niente, spiegazioni così assurde che il mio timpano le rimbalzava fuori, e non ditemi che avevo il cerume a fare da tappo!
Ma voi all'inferno ci credete? Si? Non ci posso credere!

Passiamo alla ricetta che sto postando solo perché la mia amica Dona ha un marito che cucina, beata lei, e qualche giorno fa mi stava dicendo che fa il riso basmati col pomodoro e le polpettine, pensando che io sarei inorridita solo al pensiero. Le ho risposto dicendo che lo facevo anche io e che non ci vedevo niente di strano, e anche se il basmati viene giustamente associato con la cucina orientale, si adatta benissimo a qualsiasi accoppiamento e sinceramente, visto che lo uso da quasi venti anni non so più se riuscirei ad usare il riso italiano allo stesso modo.

Ingredienti per le polpettine da rosolare nel burro:
  • filetto di vitello
  • prosciutto cotto
  • parmigiano grattugiato
  • latte
  • uovo
  • aglio fresco tritato
  • semi di finocchio leggermente pestati nel mortaio
  • fiocchi di patate
  • ghee e burro 
Ingredienti per il ragù vegetale di pomodoro:
  • cipolla 
  • aglio
  • carota
  • sedano - solo il gambo chiarissimo per non scolorire la salsa
  • pelati o salsa di pomodoro italiana
  • peperoncino piccante se vi piace ma io oggi non l'ho messo
  • poco olio extra vergine di oliva e tanto burro


19 comments:

  1. Queste proposte culinarie sono davvereo molto interessanti, un piatto questo ricco di gusto, molto invitante. Per l'inferno non saprei...diciamo che se penso alla Divina commedia allora si, ma poi dico più inferno di quello in cui viviamo cosa vuoi trovare di più!!! Buon week end....ciao.

    ReplyDelete
  2. La notizia ha decisamente dell'assurdo ma quello che mi ha fatto ridere è stato il tuo "timpano rimbalzello" :)) Sai che io invece il riso al pomodoro lo faccio davvero pochissimo? A pensarci bene anche la pasta al pomodoro, che pure mi piace una cifra. Ma sarà che i pomodori freschi che trovo qui non hanno niente a che fare con quelli di casa a cui sono abituata che mi passa tutta la voglia. Però mi rifaccio quando arriva mamy e questo è il we buono :D!
    Un baciotto, buon fine settimana

    ReplyDelete
  3. devono essere buonissime! complimenti come sempre! ciao!

    ReplyDelete
  4. chamki... sono le 8 e venti di mattina e ho finito di far colazione da nemmeno 10 minuti... non mi sembra corretto farmi venire già a quest'ora di riso e polpette rosolate nel burro col prosciutto cotto.... ma ti pare??! :(

    ReplyDelete
  5. riso al pomodoro super approvato. Lo faccio spesso perchè mi piace moltissimo. certo il tuo con quella bella cupola di polpettine è un'altra storia.....un piatto completo in piena regola.....
    molto molto buono e pure bello....
    L'inferno? si si, io ci credo, solo che sono convinta che non ci si vada dopo la morte, ma prima!...non so se mi sono spiegata.....
    Un bacione carissima. passa un buon w.e
    Smack

    ReplyDelete
  6. che meraviglia questo risotto, e poi il basmati è uno dei miei preferiti, complimenti davvero ;-)

    ReplyDelete
  7. Credo solo nell'inferno che vedo, le guerre, le devastazioni ecc ecc.
    Quello con i diavoli e i forconi sinceramente mi fa un po' ridere! Mi sembra un retaggio medievale.

    questo piatto così ben presentato mi mette proprio appetito!

    ReplyDelete
  8. Che meraviglia, infilerei una forchetta nel monitor per assaggiarne un pochino. Ho una fame!!!!!
    Per quanto riguarda la tua domanda non mi và di pensare all'inferno o al paradiso. Penso che tutto finisce e tutto prosegue. Non so! Per il momento penso a vivere fino a quando il Signore me lo consente. Di una cosa sono certa. Nella vita quasi tutto è frutto del destino. Pensa io dicevo: "Non mi sposerò mai e non avrò mai figli". Mi sono sposata a 16 anni ed ho due figli. Dicevo: "In casa nostra non ci saranno mai animali". Ho 2 cani, 2 gatti ed una tartaruga. "Da grande farò la ballerina o insegnerò ginnastica". Mi occupo di diritto. A questo punto cerco di apprezzare tutte le piccole cose che mi offre una giornata, vivendola intensamente ed apprezzando ogni piccolo istante come una bella e sorprendente visita sul tuo blog. Un saluto affettuoso e buon finesettimana
    M.G.

    ReplyDelete
  9. Le polpette sembrano davvero ottime, anche la salsa! Io credo che il riso basmati si adatta benissimo per tantissimi tipi di ricette - anch'io lo uso sia per le ricette "etniche" sia per le ricette italiane e scandinave. Funziona benissimo!!
    Buon weekend! :)

    ReplyDelete
  10. questo piatto dev'essere golosissimo! mi viene l'acquolina in bocca! bacioni!

    ReplyDelete
  11. Le tue ricette mi piAcciono tantissimo. Mi sembra di sentire il profumo dell'India. Anche se non ci sono mai andata! L'infermo? Sono d'accordo con Max. Più Inferno di qui!!!!bacioni

    ReplyDelete
  12. burn baby burn disco inferno..nananana ehm, mi riprendo, non è che io alle lezioni di religione fossi mai molto presente, preferivo far altro, poi ci dettero l'alternativa, chiamata appunto l'ora di alternativa, dove mentre gli altri si dilettavano nel dolce far niente io leggevo dell'inferno di Dante, la Bibbia l'ho letta tutta, molto impegnativa ma nel complesso comunque un opera di riguardo, a tratti forse un'pò troppo fantasiosa, a volte brutale, ma davvero bella, un iliade religiosa diciamo, sinceramente credo in un inferno tutto mio, non in quello a cui sei condannato se non rispetti i comandamenti, anche perchè, di questo passo "non rubare" "non desiderare la donna d'altri" saremmo gia quasi tutti condannati, i politici poiiiiiiii, ma và là, apparte gli scherzi, ottima ricetta!!!
    E mi metti una fameee!!
    E ce ne vuole è, dato che ho perso 8 kg da novembre ad oggi..
    Sò sgomenta, o come mai??!!
    m'è PASSATA LA VOGLIA DI MANGIARE POVERA ME!!
    O come si fa!?
    Disperazione..
    Ma quelle polpettine...
    Mi fanno venire una vogia!!!

    ReplyDelete
  13. Bello e buono,come tutti i tuoi meravigliosi piatti indialiani.Brava,un bacione!

    ReplyDelete
  14. Meraviglioso questo riso basmati,mi piacciono molto gli ingredienti che hai usato ed anche come lo hai presentato !Per l'inferno...penso che sia su questa terra,là dove si sfruttano i bambini,dove,c'è la violenza,la guerra,la malattia,dove si verificano le catastrofi naturali e quelle indotte dall'uomo ....e l'elenco potrebbe continuare,purtroppo.Un abbraccio e un felice weekend

    ReplyDelete
  15. mi hai fatto ricordare che è da tanto che non mangio il basmati, lo voglio!
    ottima la ricetta, gustosa :P

    ReplyDelete
  16. Grazie a tutti, per la visita e per esprimere la vostra opinione.
    Buona giornata!

    ReplyDelete
  17. l'inferno lo viviamo tutti i giorni, scherzi a parte la penso come te, mi piace la ricette delle polpettine, questa versione del riso basmati mi piace

    ReplyDelete
  18. chamki il pollo tandoori sta riposando!!!!(finalmente!!!)
    un bacio

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails