Pallette di polenta con sugo ai funghi e straccetti di filetto



Le pallette chiamate anche matuffi sono un piatto tradizionale toscano della Versilia a base di polenta condita con ragù di carne o sugo di funghi, come ho imparato da Rossella. Pallette perché si prende la polenta a cucchiaiate, sembrano palle un po' schiacciate ovali, e si condiscono alternandole col sugo. Le mie sono venute molto morbide e quindi sembra una polenta pasticciata.
Stavolta ho fatto la polenta nella pentola a pressione, non si è bruciata, è venuta bene ma posso migliorare, era un po' troppo molle e avevo fame quindi non ho aspettato che si rassodasse, poi era almeno per tre persone al mio solito, e quindi quella rimasta, già condita col sugo, domani va in forno e diventerà perfetta. Penso che ci metterò su un bel po' di parmigiano grattugiato che oggi non avevo ma domani spero di trovare al super.

Il sugo l'ho fatto così:

Ho ammollato i funghi secchi misti, italiani e cinesi, nell'acqua tiepida finché si sono ammorbiditi.
Ho fatto rosolare nel ghee con olio evo una cipolla tritata e due spicchi d'aglio, ho aggiunto pepe, rosmarino, foglia d'alloro, prezzemolo. Poi ho messo i funghi strizzati, continuato a rosolare, ho sbriciolato mezzo dado star ai funghi e sfumato con vino bianco.
Alla fine ho aggiunto l'acqua d'ammollo filtrata e ho lasciato cuocere a fuoco dolce per mezz'ora mentre la polenta era nella pentola a pressione.

Se vi fermate qui questo piatto è vegetariano, e se andate avanti vi inoltrate nel mondo degli onnivori.

Ho poi tagliato a fettine sottili un pezzo di filet mignon ancora mezzo surgelato (così si taglia perfettamente) e l'ho fatto saltare in padella con un poco di ghee. Avrei dovuto anche asciugarlo bene con carta cucina e invece così ha rilasciato quell'acqua che fa la schiumetta che non mi piace.
Alla fine ho unito la carne ai funghi, ho dato una spolverata di pepe e ho condito la polenta col sistema a pallette, nel mio caso super morbide.
Non avevo parmigiano ma chi ce l'ha lo metta. Davvero un bel piatto succulento.

17 comments:

  1. Ciao! Se ti fa piacere ti vorrei invitare a partecipare al mio contest EGGS IN SMOKING aperto fino al 6 marzo.

    Ci sono dei carinissimi bijoux in palio, inoltre chi partecipa al contest potrebbe vedere la sua ricetta pubblicata anche su About Food.

    Ti aspetto! :)

    ReplyDelete
  2. I tuoi sono veramente i piatti di quando si ha veramente fame, una meraviglia cara Chamki!

    ReplyDelete
  3. e ci credo bene che sia succulento!!! che bontà! la polenta bella morbida e un ricco sugo che accompagna! ciao

    ReplyDelete
  4. Ma dai hai fatto le pallette ! e ho anche imparato perchè si chiamano "pallette" ! Lo dirò a mia sorella che sta in Toscana ... con una semplice dritta adesso in India stanno mangiando le pallette di polenta ! Come era la storia ...un battito di ali.... ciao Chamki ! sono contenta che ti siano piaciute !!!

    ReplyDelete
  5. favoloso cosa riesci a fare con ingredienti che per noi sono scontati ma che invece tu devi fare un po' la matta per trovare o per adattarli! sempre un piacere passare da qua, bacione! ale

    ReplyDelete
  6. Che piatto gustoso!!! Bravissima

    ReplyDelete
  7. Io preferisco la polenta più morbida... per cui, per me, è perfetta!

    ReplyDelete
  8. ^^ Leda, grazie ma non partecipo mai a nessun contest, e in questo caso non saprei che farne dei bijou e nemmeno dell'essere pubblicata da qualche parte. Non aspettare, ciao!

    ^^ Chiara, tesoro io cucino per mangiare e di solito quando ho fame, se non fosse per la fame ne farei a meno di cucinare, non e' che cucinare sia la mia attività preferita, cucino per necessita'. Bacione.

    ^^ Ely, grazie, ciao!

    ^^ Rossella, hai visto? grazie, un bacione

    ^^ Ale, grazie cara, veramente non faccio la matta per trovarli, non potrei nemmeno farlo volendo, qui se le cose ci sono bene, e se non ci sono puoi fare la matta quanto vuoi che non le trovi, quindi o ci sono o non ci sono, non so se riesco a spiegarmi, non importa, bacione anche a te!

    ^^ Francesca, grazie!

    ^^ Fantasie, bene, grazie!

    ReplyDelete
  9. Per me solo polenta, grazie!!! P.S. uela, ma che foto "fescion" ^_^

    ReplyDelete
  10. Ma come senza funghi? Guarda che ho diviso la ricetta in due solo per te! Aha hai notato il nuovo stile delle foto? mi sto divertendo a dare un tocco artistico ah ah ah buona giornata baby.

    ReplyDelete
  11. Non ho mai preparato la polenta nella pentola a pressione,proverò di sicuro.ogni scorciatoia per abbreviare il "percorso",è ben accetto!!Mi piace così morbidosa,sono delle pallette un pò "afflosciate",ma sempre gustose e saporite!!
    Un bacione bella Chamki e complimenti per le foto,vedo che ti stai divertendo!!

    ReplyDelete
  12. ma che particolare!!certo che la polenta nelle tue mani diventa creta!!

    ReplyDelete
  13. devo farla anch'io, sembra buonissima questa ricettina! complimenti!

    ReplyDelete
  14. Questo piatto è davvero appetitoso e ha un aspetto magnifico, a quest'ora poi ho una gran fame!!! complimenti!!! :)

    ReplyDelete
  15. La polenta impazza sui blog! Questa mi piace tanto e la rubo.
    Trovato il parmigiano? :)

    ReplyDelete
  16. Anche un po' "morbida" sembra saporitissima.
    Fabio

    ReplyDelete
  17. ^^ Damiana, 4 parti d'acqua per una di polenta, grazie tesoro, si mi sto proprio divertendo con le foto. Bacione.

    ^^ Mirtilla, grazie, c'e' stato un tempo che lavoravo la creta quella vera! Bacione.

    ^^ Amore Vero, che nome lungo che hai! grazie!

    ^^ Luciana, grazie!

    ^^ Dona, allora sono stata influenzata dai blogger! non sono andata a far la spesa, ci vado domani, e allora ho usato il cheddar, ciao!

    ^^ Fabio, si, grazie!!

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails