Yakitori, lo spiedino di pollo grigliato giapponese



Yakitori significa spiedino di pollo grigliato, un piatto molto popolare in Giappone che si fa con pezzetti di pollo oppure con polpettine. Oggi ho scelto le polpettine accompagnate da un buon brodo di pollo, il tutto cotto in stile giapponese.

Ingredienti per due persone:
  • 1 coscia di pollo senza pelle completa di sovra coscia
  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di pangrattato fresco
  • 1 cipollina fresca tritata [la parte bianca con un poco di verde]
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di funghi misti secchi oppure shiitake tagliati con le forbici a pezzettini [non ammollati]
  • 1 pizzico di sale
Ingredienti per la salsa:
  • 50 ml di salsa di soia
  • 6 cucchiai di sake o sherry
  • 3 cucchiai di mirin
  • 1 cucchiaio di zucchero o miele 
  • 1 cucchiaino di maizena sciolta in 30ml di acqua
Condimento finale:
  1. Con un coltello affilato ho tagliato la carne a pezzetti, e ho usato le ossa con i ritagli per fare il brodo. 
  2. Ho messo i primi otto ingredienti nel robot, tritato e lasciato poi in frigo per mezzora.
  3. Ho fatto le polpettine (ne son venute 26) della grandezza di mezza noce, ungendomi le mani con olio, e le ho messe a bollire nel brodo filtrato fino a che sono venute a galla. 
  4. Ho fatto bollire gli ingredienti per la salsa (ho dimenticato la maizena) e non avendo sake e mirin ho usato una salsa teriyaki in bottiglia importata da Singapore.
  5. Ho inserito le polpette negli spedini e li ho messi su carta alluminio in una teglia da forno. Versata un poco di salsa sopra gli spiedini li ho messi sotto il grill, girandoli un paio di volte e ripassandoli con la salsa. Non ho il bbq che in questo caso sarebbe stato perfetto.
  6. Ho versato ancora un poco di salsa e una spolverata di shichimi sugli spiedini prima di servirli accompagnati da una tazza di brodo bollente. 
Ingredienti per il brodo:
  • le ossa del pollo con qualche carne attaccata
  • 1 cipolla piccola 
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 chiodo di garofano
  • 1 macis
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo
  • 6 semi di finocchio
  • 6 grani di pepe
  • ½ foglia d'alloro
  • 1 cm di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaio di funghi misti o shiitake
  • 2 cucchiai di salsa di soia da aggiungere alla fine
  • sale qb
  • 1 litro d'acqua


24 comments:

  1. Buonissimo Yakitori, qui a Stoccolma (1 milione e poco piu' di abitanti) ci sono centinaia di posti dove fanno sushi (ormai e' come fast food) e spesso fanno anche Yakitori e Yakiniku. Certamente nulla a che vedere con la qualita' della tua ricetta. La terro' a mente!
    Buona Domenica.

    ReplyDelete
  2. La tua cucina mi piace perchè spazi dall'India al Giappone all'Italia....sei un mito!

    ReplyDelete
  3. Assolutamente nuovo per me questo piatto ma considerato che il pollo è l'unica carne che mangio volentieri e che in formato polpette tutto ha più gusto...questi spiedini mi stanno proprio facendo voglia ^__^ Baciotti, buona domenica

    ReplyDelete
  4. fa venir fame solo a veder le foto

    ci devo provare!

    ReplyDelete
  5. Chamki, questi te li copio di sicuro! Quando andiamo al ristorante giapponese, gli yakitori sono praticamente l'unica cosa che il ragazzo di casa mangia...
    Grazie!

    ReplyDelete
  6. Anche io ti copio la ricetta, mi piace tantissimo!!!

    ReplyDelete
  7. Quando ho letto il titolo mi sono detta "ecco un piatto che ho fatto anche io !" , quando ho visto la foto volevo nascondermi sotto al tavolo ! che meraviglia, bella consistenza la salsa, stupendi ! Proverò a rifarli così utilizzerò ancora il mirin e il sakè abbandonati lì ..... Un abbraccione !

    ReplyDelete
  8. Ciao cara, è un sacco che non passo, come va?
    Mi piace un sacco questa ricetta,mi incuriosisci sempre e mi colpisci...Ma brava!
    Vado a vedere cosa mi sono persa...
    Un abbraccio

    ReplyDelete
  9. molto appetitoso e coreografico il pollo servito così! Un abbraccio grande...

    ReplyDelete
  10. Davvero invitanti,questi spiedini.....complimenti...

    ReplyDelete
  11. Che bello rileggerti! Buon Anno nuovo anche a te . Ottimi questi spiedini, perfetti per rimettersi un po' in riga dopo le feste. Bacio :-)

    ReplyDelete
  12. buoni! mangiati in un risto a parigi qualche anno fa
    bello il tuo blog :) complimeti! a presto!

    ReplyDelete
  13. Ma quanto sono carini, sfiziosi ed invitanti questi tuoi spiedini!!

    ReplyDelete
  14. Mmmmh che deliziaaaaa!
    Questi spiedini sono profumati e golosissimi, non mi fermerei certo ad uno, la salsina è moootlo sfiziosa, slurp!
    Baci

    ReplyDelete
  15. Chamki, vai sempre cose meravigliose... Sto meditando di prepararmi una cenetta con qualche tua ricetta e fare un post su quello ;D Ma chissà se ce la farò...

    ReplyDelete
  16. adoro le polpettine!! poi le tue son bellissime cosi' piccine e uguali tra loro, bravissima!
    bacione e buona settimana! ale

    ReplyDelete
  17. Un piatto che non conosco e che proverei tanto volentieri. I sapori nuovi mi incuriosiscono molto e non direi mai di no.
    Sembra delizioso......
    Decisamente da provare...ogni tanto mi preparo qualche cenetta particolare e li terrò senz'altro a mente.
    Un bacione

    ReplyDelete
  18. Li faccio spesso anch'io alla greca, mi piacciono troppo le polpettine infilzate così! Proverò sicuramente la tua versione!Un abbraccio e buon inizio settimana

    ReplyDelete
  19. Mmmm, hanno un'aspetto delizioso.

    ReplyDelete
  20. Ahahahaha giusto ieri stavo mangiando i Takoyaky e mi chiedevo dove potevo trovare una piastra apposita per farli, io adoro queste cose!!!
    Stamani andrò al mercato e vedrò di trovare un bel trancio di tonno ( che viene l'ira di Dio....) per fare il sushi!!!!

    ReplyDelete
  21. Preferisco decisamente la verisone polpettine, hanno un aspetto decisamente invitante molto bella la ricetta

    ReplyDelete
  22. io di yakitori non li ho mangiati molti in jap life ... ma uno chef giapponese, di quelli veri tradizionali, mi ha fatto mangiare 2 versioni di yakitori che sono appunto uno con il pollo e l'altro con polpettine come dici tu e devo dire che ho amato di piu` quello con le polpettine ... CHA MI METTI ADDOSSO QUELLA VOGLIA!!!
    pero` lo chef e` quello che mi ha fatto mangiare the real jap food in the traditional jap kitchen ... dopo 10 anni che son stato li` e che credevo di aver mangiato le prelibatezze ... see seee ... lui mi ha fatto lacrimare ad ogni boccone che mi regalava ... ti portero` da lui!
    mmmhhhhh ... avrei voluto gustare un po` di brodo anche ... where is it?

    ReplyDelete
  23. Vedo che vi son piaciute le polpettine, si si erano proprio buone, non vi dico quante ne ho mangiate.
    Grazie a tutti per la visita e gli apprezzamenti, ma soprattutto a chi mi portera' in Japan eh eh
    Darsh il brodo alla prossima.

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails