Il Tofu - come trattarlo prima di cucinarlo



Qualche giorno fa ho fatto il tofu in salsa di melograno e vi ho detto che:
Prima di essere usato il tofu va scolato, tagliato e pressato, poi asciugato con carta cucina o una stoffa di spugna per assorbire ed eliminare l'acqua, e questo è il minimo che si debba fare. Ci sono anche altri metodi per asciugarlo ma ve li dirò la prossima volta.

Ed eccomi qui a raccontarvi il trattamento che faccio al tofu prima di cucinarlo in qualsiasi maniera per eliminare il più possibile quel sapore che non è certo entusiasmante, almeno per me, anche se la maggioranza lo cucina direttamente dopo aver aperto il pacchetto, e c'è addirittura qualcuno che lo mangia direttamente cosi com'è. Mi riferisco all'Italia ma anche all'America dove il tofu non è mai di grande qualità, immaginiamoci in India! In Giappone è tutta un'altra storia, pare che sia buonissimo e vorrei tanto assaggiarlo, ma per il momento sono ancora in India e mi devo prendere quello che trovo qui.
Con questo trattamento inoltre il tofu che è molto yin diventa leggermente yang.

Ci sono tanti tipi di tofu ma per una suddivisione veloce si può dire che c'è quello soffice come seta [silk] e l'altro più sodo [firm], io compro quest'ultimo.


  1. La prima cosa che faccio quando apro il pacchetto di tofu da 300 grammi è sciacquarlo con acqua corrente.
  2. Poi lo metto nel colapasta, ci metto un piattino sopra, e sopra al piattino ci metto un peso di circa tre chili, cioè tre bottiglie piene d'acqua. 
  3. Lo lascio cosi per almeno quattro ore, poi lo metto sul tagliere e lo taglio, come si vede dalla foto, in sedici pezzi quadrati.
Il tofu a questo punto non è evidentemente completamente asciutto, anche se ha buttato tanta acqua, e quindi come può insaporirsi bene? Più acqua togliamo e più sapore potremo fargli assorbire dopo, vi sembra logico? Questo sembra logico a me, ma sono disposta a sentire le vostre opinioni.
  1. Metto i quadrati di tofu in una padella che non attacca, senza nessun condimento, e a fuoco dolce lo riscaldo per fare evaporare tutta l'acqua, o quasi. Notate come sfrigola sulla padella l'acqua che esce ed evapora.
  2. Prima lo premo con una paletta flessibile, e poi quando non evapora più ma ancora emette sibili e fischi quando si preme, uso la forchetta che mi consente di premere meglio.
  3. Appena finisce di cantare vi sta dicendo che è pronto ad essere cucinato o conservato in frigo per qualche giorno.
Ho usato questo tofu per fare due ricette, e per questa che segue ho utilizzato del brodo di pollo che avevo già pronto e del passato di verdure. Vegetariani e vegani useranno solo brodo di verdure.
L'altra ricetta ve la darò un altro giorno.
  1. Ho preso alcuni quadratini di tofu asciugato, li ho tagliati in pezzetti più piccoli e li ho fatti marinare per venti minuti in salsa di soia [ho usato quella dolce] con aglio e zenzero grattugiati. Attenzione a non esagerare con le dosi di salsa di soia altrimenti viene troppo salato, sappiatevi regolare.
  2. Ho messo il tofu con la marinata in padella, e l'ho fatto cuocere finche la marinata è stata assorbita, e poi ho deglassato il fondo con il brodo del pollo che avevo già mischiato alle verdure passate.
  3. Nel brodo di pollo ho fatto cuocere spaghetti spezzati e alla fine ho unito il tutto ottenendo una zuppa saporita che si può fare quando avanza del buon brodo.



34 comments:

  1. Ecco, chissà se dopo questo trucchetto mi convertirò al tofu! L'ho assaggiato un paio di volte ma con scarsa convinzione, proprio per quel saporino che anche tu definisci poco entusiasmante. Almeno la curiosità di provare me la tolgo di sicuro ;) Un bacione e grazie della dritta. Buon week end

    ReplyDelete
  2. Lo devo proprio assaggiare! e poi la ricettina sotto mi ispira un sacco. bacio

    ReplyDelete
  3. Chamki è certo che come lo prepari tu,anche una scettica come me,corre a comprarlo!!I tuoi consigli sono sempre efficaci,quindi via al tofu.dovrò pur assaggiarlo no??intanto buon pranzo,ti aspetto per il dolce!!Baci tesò e buona giornata!!

    ReplyDelete
  4. ❍❍❍ Fede, wow sei sempre la prima! Bella mia non voglio convertirti al tofu! Ma va bene soddisfare le tue curiosità, solo non avere aspettative troppo alte perché il tofu rimane tofu e non si trasforma in pollo, ma diventa più mangiabile. Almeno ti piace la salsa di soia? Un bacione e buon w.e. anche a te.

    ❍❍❍ Julia, mai assaggiato? okay, fai un piccolo esperimento e vedi se ti piace, senza troppe aspettative pero'. Bacione.

    ❍❍❍ Damiana, devo dire anche a te la stessa cosa che ho detto a Fede, e adesso mi sono pure venuti gli scrupoli, oddio non mi pare di aver esagerato nell'elencare le bontà del tofu ma se ho convinto una scettica come te, senza averne l'intenzione, vuol dire che gli ho fatto un bel make up, con ritocchi da photoshop per farlo sembrare più bello. Ma non e' questo il caso, anche se ho rifatto il background alle foto perché il piano era bagnato e si vedeva e non stava bene ah ah ah Assaggialo se ti va, ma anche a te chiedo se hai mai usato la salsa di soia che in un certo senso, a parte piccole eccezioni [vedi melograno] va sempre a braccetto col tufo. Bacioni e vengo subito a prendere il dolce che oggi ne sento il bisogno.

    ReplyDelete
  5. Tofu ovviamente non tufo!
    Mentre stavo per correggere mi e' entrato in cucina un piccione . . . aiuto! ci ho messo 15 minuti per farlo uscire! tutta tremante, ma perche' mi fanno quest'effetto? e' svolazzato anche nell'altra camera, si e' seduto sopra il bastone della tenda, nascosto sotto al letto, roba da film, io mi sentivo ridicola e lui sembrava giovane e inesperto piu' spaventato di me, poi si e' seduto sui piatti che scolavano che dovro' rilavare oddio oddio non devo piu' lasciare la porta del terrazzo aperta quando non sono in cucina e sti stupidi non sanno uscire da dove sono entrati a meno che non prendi la scopa e li mandi verso l'uscita finalmente . . .

    ReplyDelete
  6. Il tofu non mi piace proprio, ha decisamente un saporaccio! e anche mia figlia che è vegetariana non riesce a farselo piacere!
    Magari con le tue dritte, riuscirò a cucinarlo in modo umano?...mah?

    Mi sembra di vederti (ahahahahah!) in lotta con il piccione! a me è successo con un topo e con un pipistrello. Con il topo è stata durissima, non aveva nessuna intenzione di andarsene!

    ReplyDelete
  7. Infatti il sapore non mi piace gena che e pur essendo quasi totalmente vegeratariana non ne faccio grande uso.
    Proverò a seguire i tuoi consigli su "come trattarlo" magari mi piacerà un pò di più, grazie!!

    ReplyDelete
  8. Davvero preziosi i tuoi suggerimenti! io ero una di quelle che utilizzava il tofu direttamente dopo averlo tolto dalla confezione e il gusto non mi esaltava per niente...grazie!

    ReplyDelete
  9. Ciao, passo da te e ti lascio un commento che vuole essere un rngraziamento per questo post (ho dato una sbirciatina ma lo leggero' piu' tardi) e un ringraziamento per il bel commento che hai lasciato al mio post. In questo periodo l'uso del pc è molto scarno dalle mie parti ;-) e non ti ho risposto come avrebbe meritato il tuo pensiero. Ti dico percio' che condivido a pieno il tuo discorso, tra l'altro da me in via di sperimentazione ;-) e che mi è piaciuto ascoltare le parole di chi lo sta già vivendo. Grazie :-)

    ReplyDelete
  10. Ricordo un altra tua ricetta con il tofu, che mi aveva invogliato e che però non ho ancora provato..quindi il tofu per ora resta ancora inassaggiato..ma continuo ad appuntare i consigli! Mi ci vuole una spintarella..non è che mi invogli da matti, ma assaggiare è giusto!
    Anche io odio i piccioniiii!! Schifidissime bestie malaticce! In compenso, l'anno scorso, che vivevamo in campagna, abbiam dovuto fare per un po la caccia al topo... un piccolo topino bianco di campagna, sembrava quasi un criceto! Liberato nuovamente nei boschi, ma che fatica acchiapparlo!!!

    ReplyDelete
  11. ciao Chamki!hihi quando ho letto il titolo del post mi sono immaginata te, con un bastone in mano, che picchiavi il povero tofu spaventato prima di cucinarlo! Pensa che dopo aver letto la tua ricetta del tofu con il melograno, avevo provato a mangiarlo in un posto vegano in cui di solito fanno la roba benissimo ma... non mi piace proprio.. sapeva di salsa di soia. Anche in India esistono i piccioni?!? conquisteranno il mondo!

    ReplyDelete
  12. ❍❍❍ eli, sono d'accordissimo ha un saporaccio, infatti io di solito non lo mangio, ma quel giorno al supermercato gli ho dato un'altra chance anche perché non mangio carne, o comunque pochissima, e cerco sempre delle alternative. Devo dire che quello al melograno era abbastanza buono per essere tofu, e questo col brodo di pollo niente male, ma come ho già detto non voglio con questo convincere nessuno a provarlo.
    Il topo l'ho avuto anche io in un'altra casa in zona più di campagna e certo che non voleva andarsene, infatti io ho comprato la gabbietta, gli ho preparato un chapatino e l'ho catturato rilasciandolo poi in un campo. Ovviamente non ho avuto il coraggio di fare tutto cio' da sola ma ho chiesto aiuto ad un amico. Ecco i momenti in cui ho bisogno dell'omo.
    Ciao!

    ❍❍❍ Prego Zia Elle, fatto così assorbe meglio il sapore di ciò che gli sta intorno. Ciao.

    ❍❍❍ Erika, ecco vedi il post l'ho fatto per quelli come te! Prego, fammi sapere come ti viene e se trovi che migliora. Ciao.

    ❍❍❍ Anna, prego, anzi grazie a te per aver capito quello che ho detto! In bocca al lupo coi tuoi esperimenti. Ciao.

    ❍❍❍ Silvia, non voglio invogliarti! Fallo solo se davvero vorresti trovare un sostituto della carne, da mangiare magari una volta a settimana, io lo faccio per necessita' perché la carne decente non si trova qui vicino.
    Anche tu vuoi acchiappare il topo? I topi mica si acchiappano così, ci vuole la gabbietta che gli si chiude dietro e rimane intrappolato ma vivo. Anche io poi il mio l'ho liberato. Ciao.

    ❍❍❍ Sara tesoro il tofu e' abbastanza neutro e se e' fatto con la salsa di soia sa di salsa di soia, dovevi prendere quello ai funghi perché secondo me tofu e funghi vanno benissimo insieme soprattutto cucinato alla cinese. Ma se non ti piace perché l'hai preso? Se non ti piace non ti piace e non devi mai forzarti a mangiare una cosa che non ti piace.
    Si i piccioni ci sono anche in India tutti appollaiati sul muretto della mia terrazza dove fanno anche i loro bisogni mattutini che la mia donna delle pulizie lava ogni giorno con la canna dell'acqua e vorrei tanto che fossero stitici.
    Ciao!

    ReplyDelete
  13. Ciao il tofu non l'ho mai assaggiato ma dopo queste tue delucidazioni mi hai incuriosita parecchio, credo proprio che lo proverò presto!!! un abbraccio :)

    ReplyDelete
  14. io l'ho usato qualche volta sia fritto che come hamburger o ripassato in padella dopo marinatura e non mi era mai capitato di sentire odori fino all'ultima volta che invece mi ha fatto pensare fosse scaduto, in realtà mancavano ancora 10 giorni alla scadenza......morale della favola tutti si sono rifiutati di addentarlo ed è finito nella spazzatura.......

    ReplyDelete
  15. cara Chamki, io sono passata per un salutino e per augurarti buon we...lo sai già che io e il tofu non andiamo d’accordo...dovrei proprio venire a mangiarlo da te per convertirmi...

    ReplyDelete
  16. ❍❍❍ Luciana, tieni basse le aspettative, devo ripeterlo perche' insomma il tofu non e' il massimo della vita soprattutto se non e' di qualita' e se non e' cucinato nel modo giusto. Un abbraccio anche a te.

    ❍❍❍ Astro, ma quando l'hai tirato fuori dal pacchetto non puzzava? e mentre lo cucinavi? doveva andare in pattumiera prima di arrivare a tavola se puzzava, o no? forse non ho capito . . vado a dormire!

    ReplyDelete
  17. ❍❍❍ Chiara, lo faccio molto raramente e come ho gia' detto non voglio convertire nessuno. . . amo troppo la liberta' mia e quella altrui. Non deve piacerti! Buon week end anche a te carissima, e un bacione.

    ReplyDelete
  18. ho avuto una sola esperienza con il tofu in un ristorante cinese tipo 10/12 anni fa... l'esperienza è stata talmente negativa che non ho mai riprovato..... il tuo post dove descrivi in maniera precisa come trattarlo evidenziando le innegabili pecche di questo alimento mi conforta e mi spingerebbe a fidarmi di te e a riprovare.... ma non lo so se mi verrà mai il coraggio! tu abbi fede, bacione e buon week-end!
    ale

    ReplyDelete
  19. Ciao...eccomi qua:ho letto il tuo post... Ma dico: non è che lo stritoli un pochino troppo questo tofu?!? Per intenderci, io faccio parte della categoria che lo mangia anche non cotto appena scartato...pensa un po!!! No, a parte tutto, credo veramente che questo procedimento riduca di molto il valore nutritivo del fagiolo.
    Comunque, se a te proprio piace il risultato va bene... :-)

    ReplyDelete
  20. Interessante il procedimento che non ho mai fatto. mi limitavo al massimo ad asciugarlo tra la carta! e anche io sono del partito del firm tofu! ;-)

    ReplyDelete
  21. ❍❍❍ Ale, mi fai ridere, prima di tutto non fidarti di me, e' una grossa responsabilità' per me che qualcuno si fidi di me, e non lo chiedo mai e nemmeno lo voglio, giusto per capirci. Abbi fede? Scusa ma anche questo non mi sconfinfera. Io ho semplicemente suggerito a chi come me non ama il tofu, ma vorrebbe mangiarlo ogni tanto, come renderlo un pochino più appetibile. That's all! Non riesco nemmeno a capire perché qualcuno legge un post a cui non e' minimamente interessato. Tofu? Bleah! e uno cambia pagina. Bacione e buon week end anche a te!

    ❍❍❍ Anna, ti sembra stritolato? Direi di no, l'ho semplicemente asciugato per fargli assorbire la marinata, in modo da renderlo mangiabile. Metterlo sotto peso e' normale, asciugarlo pure, io sono solo andata un pelino più in la' e l'ho asciugato bene.
    E se tu lo mangi direttamente così buon per te, non sono qui a discutere questo fatto, infatti ho solo citato che "la maggioranza lo cucina direttamente dopo aver aperto il pacchetto, e c'è addirittura qualcuno che lo mangia direttamente cosi com'è!", e non ho detto che non bisogna farlo Io decisamente gli devo fare un piccolo trattamento di bellezza a meno che non sia un tofu alle erbe fresche e aglio, che allora metto direttamente in padella!
    Non credo affatto che questo procedimento, come dici tu, riduca "di molto" il valore nutritivo, anzi il tofu secco e' un concentrato di proteine più di quello fresco, intorno al 50% del suo peso contro il 12% di quello fresco, che contiene il 79% di acqua. Quindi non so esattamente a cosa ti riferisci, a quale valore nutritivo? Ciao e buona giornata.

    ❍❍❍ Grazie Bea, vedi tu se vuoi provare il mio metodo, che poi non e' mica mio, non l'ho certo inventato io, devo averlo imparato molti anni fa quando facevo la macrobiotica! Ciao!

    ReplyDelete
  22. Carissima, io il tofu non l'ho mai assaggiato, anche perchè qui non si trova facilmente, anzi, non si trova proprio ;))))
    Ma con questa minestra mi hai fatto proprio venir voglia di provare. Se lo trovo ti dico ;)

    ReplyDelete
  23. Ciao,il mio problema col tofu non e' tanto il suo sapore poco entusiasmante,quanto il suo "non sapore".C'e' chi dice che il tofu e' un ottimo catalista ed assorbire altri sapori ed in effetti mi piace tanto con dei noodles con soia e zenzero.Forse,essendo italiana,non ho la frame of of mind necessaria per apprezzare elementi cosi "neutri"
    nella cucina.... Bacioni!

    ReplyDelete
  24. P.S. Scusa l'italiano terribile!!
    A presto...

    ReplyDelete
  25. ❍❍❍ Giulia, maddai ah ah ah se non si trova proprio sei combinata come me quando leggo le vostre ricette italiane, con la differenza che tu non ci perdi niente. Bacioni.

    ❍❍❍ Edith, no problem per l'italiano, e dici che non ha sapore? Mmm infatti quello che ho cercato di fare e' renderlo ancora piu' ricettivo ai sapori che voglio mettergli intorno. I am not italian anymore, and my mind has no frame. Bacioni.

    ReplyDelete
  26. infatti è andato direttamente dal pacchetto alla pattumiera ;-))

    ReplyDelete
  27. and here I am in Rome where I can't find many Indian products but teach Italian cooking! Love your blog and thanx for this info on Tofu I needed it!

    ReplyDelete
  28. molto interessante questo post!! Proprio oggi parlavo con una mia amica del tofu!!! Lo terrò in considerazione per la prossima volta in cui lo cucino!

    ReplyDelete
  29. Ciao cara, ieri sera mi son tolta la curiosità ed ho preparato il tofu secondo le tue dritte (in verià era pronto da cuocere, perchè tutto il trattamento l'avevo fatto domenica) in padella con peperoni e salsa di pomodoro. Non mi fa impazzire ma sicuramente è molto più appetibile di quando l'ho assaggiato "nudo e crudo" la prima volta. Insomma, per cambiare una volta ogni tanto ci può stare. Grazie delle dritte, ti auguro una buonissima giornata. Un bacio

    ReplyDelete
  30. Ottimo sistema! Anche a me il tofu nudo e crudo non entusiasma!

    P.S: Sai che sei fantastica?
    Quando apro il tuo blog, e so che vivi in India, e so quanto è spossante viverci, penso che sei veramente speciale. Non ti lasci andare mai!
    Abbraccione. Niki

    ReplyDelete
  31. ❍❍❍ 2friends, In Rome actually you can find anything, you just need to go to the right place, and you will get it for sure. I cannot access your web site, just got into the Google's cache ma i can't open any link.
    So, you are welcome, Ciao.

    ❍❍❍ la fede, grazie! ciao.

    ❍❍❍ Fede, il pomodoro e' l'ultima cosa che farei con il tofu, forse non l'ho detto chiaramente, ma funghi e salsa di soia, piu' verdure saltate da cui il tofu puo' assorbire il gusto, sono da preferire. Il pomodoro va bene se e' molto ristretto, saporito e piccante. Per esempio una salsa di pomodoro semplice proprio non ce la vedo col tofu. Brava, coraggiosa! ah ah si, ogni tanto va bene, infatti oggi l'ho ricomprato. Ciao! e buonissima giornata anche a te.

    ❍❍❍ Niki, sei la sola che mi capisce! E no, non posso lasciarmi andare perche' ci starei malissimo! Quindi guardo al positivo, mi prendo quello che c'e' di buono [poco poco poco] o comunque accettabile, sto sempre chiusa in casa e vedo solo quei pochissimi e solo quando voglio io. Non mi devo sbattere a fare niente, al massimo combatto coi piccioni che per sbaglio mi entrano in casa, o con la ragazza delle pulizie che non fa mai le cose come vorrei io, non leggo i giornali indiani, alla fine non so nemmeno che vivo in India se non quando esco di casa, il che e' circa una volta a settimana. Mica ho il ristorante io! Sarei gia' morta da tempo! Un abbraccio anche a te!

    ReplyDelete
  32. La salsa di pomodoro era esattamente così: bella ristretta e piccantissima; sono peperoncino dipendente. E prima di aggiungerla ho fatto insaporire il tofu in padella con i peperoni. La prossima volta lo provo con i funghi. Un bacione

    ReplyDelete
  33. Okay allora, bravissima tesoro, piu' di cosi non si puo' fare, nel senso che il tofu e' sempre tofu, pero' io che l'ho provato in tutte le salse devo dire che il modo migliore finora e' stato con i funghi in generale e in particolare la ricetta del fungo nero, non per il fungo in se' che non sa di molto, ma per tutti quei sapori "cinesi", piu' il dado ai funghi porcini, che l'hanno camuffato davvero bene. Bacione.

    ReplyDelete
  34. vivo in cina da 3 mesi e il tofu lo trovo fresco sotto casa tutti i giorni... unico problema: sono un disastro a cucinarlo.
    oggi provo a farlo asciugare per bene con la tecnica dello scolapasta!Intanto, grazie mille!!!!!!!!!!(credo di esserti già devota)
    francesca
    http://shanghai365days.tumblr.com/

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails