Verdure infornate e fritte, un piatto esotico



Non ci sarebbe molto da dire su questa ricetta non ricetta, ma ieri Sara mi chiedeva della nuova foto dell'header [brava ragazza tu si che hai l'occhio di lince] ed ecco che sono qui a dirvi quanto sono buone le verdure infornate, anche se lo saprete di certo, ma soprattutto quanto sono buone le melanzane infarinate e fritte, e condite solo col sale!
Settimana scorsa ho trovato delle melanzane eccezionalmente buone, senza semi e tenere, e mi è venuta voglia di farle impanate e fritte ma poi ho deciso di friggerle solo infarinate e mi sono venute deliziose!


Procedura per melanzane infarinate e fritte che vedete qui sopra [ah ah ah mi vien da ridere]:
  1. Tagliare le melanzane a fette rotonde alte circa 1 cm, metterle sotto sale o in acqua salata per farle spurgare dal liquido marroncino, e anche perché così poi con la strizzata obbligatoria vengono proprio giuste come devono venire, lo giuro.
  2. Strizzare le melanzane, sciacquarle e ri-strizzarle bene lasciandole asciugare all'aria o se avete fretta asciugandole con la carta cucina.
  3. Infarinare bene e friggere in un velo di olio extra vergine di oliva, ma proprio poco e sparso per tutta la padella come un velo, rigirandole solo quando sono belle croccanti da un lato e quindi l'altro lato ha bisogno solo di qualche minuto di frittura.
  4. Salare e gustare in tutta la loro squisitezza.
A me piacciono così, da un lato più scure e da un lato più chiare, e c'è una ragione per tutto questo, anche logica secondo la mia logica, secondo me così hanno un sapore eccellente perché mangiandole si sente bene il croccante ma anche un'altra parte sia pur piccola ma succulenta. Scusate ma non è mica facile da descrivere.

Ora guardate questa teglia di verdure pronta ad essere infornata:



Ecco cosa ho fatto con queste altre verdure che avevo proprio voglia di gusto italiano e fortunatamente ho trovato delle zucchine vere [anche se non sapevano di granché] e persino dei porri che qui sono considerati cibo esotico, insomma tutto ciò che vedete in questa teglia, a parte le patate è considerato esotico compresi i peperoni rossi e gialli.
  • Patate mezze bollite e tagliate a fette 
  • Zucchine tagliate a fette
  • Peperoni rossi e gialli tagliati a quadrotti
  • Porri tagliati a fette
  • Peperoncino verde piccante senza semi [che avrei dovuto mettere sotto per evitare la bruciatura]
  • Origano di montagna italiano
  • Sale e pepe
  • Olio extra vergine di oliva
  • pomodori seccati al forno o freschi ben maturi
  1. Spargere l'olio sulla teglia e metterci prima le patate e poi le altre verdure, finendo con l'origano, il sale, il pepe e un filo d'olio su tutto.
  2. Infornare a forno medio e, qualche minuto prima che sia bello cotto non bruciato aggiungete i pomodori seccati al forno. Potete ovviamente usare anche pomodori freschi belli maturi che io non ho la fortuna di avere.
  3. Mettere le verdure nel piatto insieme alle melanzane fritte e gustare appassionatamente. Questo è quello che ho fatto io.
In India un piatto così è considerato un piatto italiano quindi esotico, come ben si sa tutto è relativo, e io me lo sono gustato fino all'ultima briciola.


31 comments:

  1. bellissime queste verdurine...davvero molto invitanti!

    ReplyDelete
  2. Il fritto mi tenta assai poco ma in quella teglia di verdure al forno mi ci butteri a capofitto. Già solo per i colori sembra un quadro d'autore. Un bacione, buona settimana

    ReplyDelete
  3. Ottime queste verdure! Che buone poi cucinate al forno! Un bacione

    ReplyDelete
  4. Le verdure fatte così sono una meraviglia, i sapori si esaltano e poi sonmo anche pratiche da fare, basta rimestare ogni tanto e il gioco è fatto. Inutile dire che mi trovi molto d'accordo su questo piatto :-)
    Ovviamente concordo anche sulle melanzane fritte ....

    ReplyDelete
  5. le verdure che preferisco, al forno, fritte, crude, in pinzimonio.......favolose, ciao

    ReplyDelete
  6. Un quadro, non un piatto! Te lo copio :-)

    ReplyDelete
  7. quante cose deliziose insieme :)

    ReplyDelete
  8. come non concordare...adesso che sono a dieta le devo provare, quelle fritte,più in là...sob...sob....Un bacione...

    ReplyDelete
  9. ~*~ Elisina, grazie!

    ~*~ Federica, grazie, un bacione non fritto anche a te!

    ~*~ ZeF , grazie, baci.

    ~*~ Sabri, che bello d'accordo su tutto! Bacione.

    ~*~ Flavio, grazie carissimo, ciao!

    ~*~ Francesca, grazie!

    ~*~ Arabafelice, thank you, free of charge!

    ~*~ Mirtilla, grazie!

    ~*~ Chiara, a dieta!!! dovrei esserci anche io, bacioni

    ReplyDelete
  10. Che bella teglia di verdure al forno! Sembra un quadro di Kandinsky!
    Un quadro mangereccio mmmmm!
    Una nuova corrente artistica!!!!!

    Le melanzane sono meno scenografiche, ma così buone che mi mangerei la foto eheheheh!

    ReplyDelete
  11. mamma mia cara che fantastica combinazione di colori e sapori e che delizia che deve essere questo piatto!!!E davvero quanto di meglio la natura possa offrirci e tu gli hai dato giustiza preparandole cosi!!baci imma

    ReplyDelete
  12. Le verdure al forno sono veramente deliziose, con una presentazione veramente solare, le melanzane mi fanno impazzire letteralmente fritte..Bellissimo header baci

    ReplyDelete
  13. Grazie mille, cara!!!! che bontà! Non mi freghi mica...non mi può sfuggire un piattino così di verdure! Secondo me, sono proprio questi cibi all'apparenza semplici (o forse esotici?!?!) a rendere gustosa la nostra cucina...

    ReplyDelete
  14. Un plat de légumes tout ce qu'il y a de plus délicieux.
    j'aime beaucoup.
    Bonne semaine et à bientôt.

    ReplyDelete
  15. Ecco questa sì invece, una bella porzione me la mangerei volentieri. Baci

    ReplyDelete
  16. sei un'artista nel comporre le teglie di verdure, questa teglia si mangia anche con gli occhi ^______^ ciauzzzzzz

    ReplyDelete
  17. Mitici gli indiani! Non vedo l'ora di partire per l'india a novembre! Nel frattempo, mentre attendo di riempirmi lo stomaco di cose "esotiche" dal mio punto di vista, mi sa che proverò queste melanzane infarinate e fritte...sono le undici di sera e mi hai fatto venire fame! :)

    ReplyDelete
  18. ~*~ eli, non ho pensato di fare un quadro ma mi stai dando un'idea per la prossima volta! Sai che sono state proprio le melanzane a dare quel gusto extra che ha fatto diventare tutto più' buono? Senza melanzane le altre verdure non sarebbero state niente di speciale. Un bacione.

    ~*~ Imma, grazie carissima! Baci.

    ~*~ Pellegrine, grazie, si siam d'accordo sulle melanzane. Bacioni.

    ~*~ Sara, eccoti accontentata! esotici per gli indiani! per noi sono il pane quotidiano. Ciao bella, un bacione.

    ~*~ Nadji, grazie, buona settimana anche a te!

    ~*~ Debora, a ognuno piace ciò che piace, non a tutti possono piacere le stesse cose, per fortuna si può scegliere. Bacione.

    ~*~ Astro, grazie cara, ciao e un bacione.

    ~*~ Silvia, vieni in India? a novembre come ben saprai il clima e' bellissimo, ciao, a presto.

    ReplyDelete
  19. il tuo tocco artistico e' in grande evidenza,non sono certo l'unica a notarlo!Piatto squisito e sano.Vorrei cogliere l'occasione per ringraziarti inoltre per la ricetta del Kimchi,che mi interessa proprio...
    Un bacio.

    ReplyDelete
  20. Edith, grazie a te carissima, mi sa che devo prestare piu' attenzione al tocco artistico e cercare di applicarlo piu' spesso then! Bacio anche a te!

    ReplyDelete
  21. condivido pienamente, le melanzane fritte sono spettacolari, specialmente con gli spaghetti al sugo, parola di siciliana.

    ReplyDelete
  22. è un piatto coloratissimo che invoglia, è esotico tutto quello che non conosciamo e ci prende per qualche cosa, esotico è relativo per noi è esotica l'india

    ReplyDelete
  23. ~*~ Memmea, quelle che faccio per la pasta col sugo non le infarino mai, ma che dici le devo infarinare come queste? Bacioni

    ~*~ Gunther, grazie caro, un bacione anche a te!

    ReplyDelete
  24. Ma che buona questa ricetta! Il fatto che sia semplice, ma neanche tanto visto che bisogna friggere, non è un difetto, anzi, è la cosa più bella!!!!
    Fortissima la nuova veste del blog, anche se non si riesce a leggere bene con tutti quei colori di sfondo ahahaha.... ma si sa, tu sei una pazza!!!!!

    ReplyDelete
  25. Ah ah ah che bello che qualcuno riconosce la mia pazzia! Giulia lo so che non e' facilissimo leggere con lo sfondo che si intravede, eppure io ci riesco e quindi vuol dire che non e' un problema!
    okay non facilissimo ma nemmeno difficile, e poi a me piace cosi, e se a qualcuno non piace io che ci posso fare? mica posso accontentare tutti eh eh e me ne guardo anche bene dal chiedere se vi piace o non vi piace ah ah ah poi ognuno dica cio' che vuole, qui c'e' spazio anche per gli anonimi e io non modero nemmeno i commenti. . .
    Ciao carissima, un bacione grosso.

    ReplyDelete
  26. Ottime le verdure preparate a questo modo. Ciao Daniela.

    ReplyDelete
  27. e già, caschi a pennello con questo bel piattone di verdure. Questa mattina osservavo nel mio frigo un peperone, un paio di patate e cipolle lunghe pensando a cosa si potesse fare combinandoli insieme e non mi veniva in mente niente...mi sa che scendo a comprare le zucchine e ne faccio la mia cena...un bacio e grazie per l'idea...

    ReplyDelete
  28. ciao chamki, ottimo piatto vegetariano, e i consigli sulle melanzane fritte mi tornano davvero utili perchè le ho sempre fatte al forno e vorrei tanto provare a friggerle: adesso so come fare! Bacioni

    ReplyDelete
  29. Peperoni gialli e rossi... me li sognavo anche la notte. Poi ho provato a coltivarli e ho capito perché costano così cari, in India e Nepal marciscono appena cominciano a colorarsi...
    Bella teglia! Mi sa che domani la faccio!

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails