Minestra selvaggia con riso rosso patni



Questo è un riso rosso organico locale che ha un gusto molto buono, in fondo come il riso macrobiotico di lontana memoria. Oggi l'ho mangiato molto semplicemente con verdure bollite miste dal gusto antico che mi ha portata ai tempi in cui si andava a raccogliere le verdure selvatiche nei campi incolti, oltre il bosco e ovviamente lontano dalla strada trafficata.
Ingredienti:
  1. Bollire il riso con acqua e sale nella pentola a pressione per almeno mezzora.
  2. Mettere in una padella larga le verdure lavate e ancora gocciolanti, coprire e cuocere a fiamma bassa finché sono afflosciate. Non cuocere più del necessario.
  3. Togliere il coperchio e far evaporare l'acqua rimasta.
  4. Mettere nel piatto insieme al riso e condire con olio extra vergine di oliva. 
Questa ricetta soddisfa la voglia di rigenerarsi con cibi sani e appetitosi.

31 comments:

  1. Non so se quello che trovo qui è lo stesso tipo di riso rosso ma è da un po' che mi attira. Cilantro e fieno greco mi sa che sono impossibili però è un ottimo spunto per un piattino leggero e gustoso con il buon olio evo del nonno. Chissà come sarebbe con la cicoria campagnola...mi era venuta in mente quella prima di leggere spincaci. Un bacione

    ReplyDelete
  2. Ma certo carissima Fede, ecco perche' ho scritto selvaggia! mi sono immaginata di andare per campi e raccogliere cicoria campagnola! ah ah ah assolutamente si! Un bacione anche a te

    ReplyDelete
  3. Come Federica sono attratta anch'io da un po' dal riso rosso ma hai menzionato alcuni ingredienti che non so nemmeno cosa siano e la cicoria non mi piace.. quindi cara chamki ti dispiace se passo "selvaggiamente" oltre ed approfitto per chiederti una cosa???
    Quando vado al ristorante indiano, una cosa che mi piace da morire è quella specie di focaccia (se mi passi il termine) che loro usano in sostituzione del pane ed è spesso aromatizzata con piselli e formaggio.... Hai qualcosa di simile; si può fare senza il forno apposito e con ingredienti da reperire in Italia?? Mi è venuta voglia di mangiarla ma non mi va di andare al ristorante per ora.. voglio provarci da me con il tuo aiuto.. se puoi. Grazie mille sin d'ora, bacioni

    ReplyDelete
  4. ♥ ♥ Ale, un bacione grosso!

    ♥ ♥ Debora, si lo so che le verdure cosi non piacciono a molti e invece a me piacciono molto soprattutto la cicoria e tutti i radicchi e le scarole mmm . . .
    invece una focaccia indiana con piselli e formaggio potrebbe essere la Matar paneer paratha . . . ma aveva la farina di ceci? Io non l'ho mai fatta e nemmeno mangiata ma mi sembra una ricetta punjabi, sai gli indiani col turbante?
    Ce n'e' una grande varieta' in rete, scegli quella che ti sembra assomigli di piu', e ovviamente cerca con google con queste parole:
    aloo matar paneer paratha
    o mutter o mattar o parantha . . . sai lo spelling in India va a suono!
    Ciao!

    ReplyDelete
  5. questo è un accostamento che amo molto, semplice, sanissimo e, nella sua delicatezza, molto gustoso!

    ReplyDelete
  6. Grazie mille chamki, ovviamente queste sottigliezze gli indiani con il turbante le riconosci tu :-) Non niente farina di ceci, cercherò seguendo le tue indicazioni e poi ti farò sapere. Ciao

    ReplyDelete
  7. Wow,bel piatto!Il riso mi ricorda un po' quello della Camargue,il fieno greco fresco non l'ho mai mangiato,ma mi sembra di averlo visto qua nei negozi.E' quello chiamato methi?
    Devo provarlo...
    Un bacione.

    ReplyDelete
  8. Tu mi tenti ogni giorno Chamki...guarda che llafne veng davvero a pranzo da te :-)

    ReplyDelete
  9. il mio pc salta qualche tasto :-(((

    ReplyDelete
  10. Il fieno greco l'ho sentito nominare solo dalla mia erborista come rimedio per non so più cosa eheheheh!
    Un piattino così semplice è buono e sano, hai ragione tu! Ogni tanto ci vuole proprio!

    ReplyDelete
  11. ♥♥ Chiara, si hai ragione, piace anche a me mangiare sano e gustoso.

    ♥♥ Debora, prego, cercando dall'Italia forse trovi anche qualche ricetta in italiano, e se non hai problema con l'inglese ti posso mandare dei links che forse li non ti uscirebbero. Ciao.

    ♥♥ Edith, si il methi, non l'hai mai mangiato, ha un gusto molto particolare, e ricordati di prendere solo le cimette, il resto e' da scartare. Bacione

    ♥♥ Francesca e' ora di cambiarlo, e si comodo venire a pranzo da me, e io perche' starei qui a scrivere ricette? eh? e poi cosa mi porteresti da mangiare? mica che la cosa e' unidirezionale, ma tu sei vegan e che fregata per me che sogno prosciutti ah ah ah

    ♥♥ eli, tesoro quel fieno greco dell'erborista sono i semi, e servono ad aumentare la montata lattea eheheh sono poi i semi che danno il tipico profumo del curry. Baci.

    ReplyDelete
  12. Questa ricetta, mi piace proprio, la segno subito. complimenti. Ciao Daniela.

    ReplyDelete
  13. Dopo giorni di panini e pasti super veloci avrei proprio bisogno di questa deliziosa minestra selvaggia!! Mi fa una voglia... Ti volevo chiedere, a parte che il fieno greco non l'ho mai visto qui, ma il coriandolo una volta cotto perde quell'odore forte di cimice che ha e che non posso nemmeno annusare? Un abbraccio

    ReplyDelete
  14. ♥♥ Daniela, grazie. Ciao!

    ♥♥ Ornella, no tesoro non lo perde; il coriandolo se non ti piace, e non piaceva nemmeno a me . . .e' perche' il cervello ti ha fatto uno scherzetto e c'e' una ragione scientifica, ne parlo qui:
    http://lamiacucinainindia.blogspot.com/2010/05/pollo-con-gremolata-di-coriandolo-e.html
    bacioni

    ReplyDelete
  15. . . . ma naturalmente puoi usare le verdure di tuo gradimento! Abbraccio

    ReplyDelete
  16. Grazie! Letto subito e sicuramente proverò a coltivarlo e a fare amicizia! Qui lo vendono al mercatino, un giorno l'ho comprato ma non sono riuscita nemmeno a tirarlo fuori dal sacchetto!
    bacioni

    ReplyDelete
  17. Riso rosso, mai provato, mi incuriosice molto, chissà che buono......

    ReplyDelete
  18. Ciao Chamki ! Apprezzo molto la tua cucina semplice con profumi delicati ... Quel riso è proprio una curiosità ... Bella ricetta ! Ciao un abbraccio !

    ReplyDelete
  19. Hi chamki

    i discovered your blog thru Alessandra's blog.. since im an indian but living in NJ,USA i immeadiately got attracted ... i usually love cooking blogs with beautiful pictures.. pictures actually makes me try that recipe.. your blog is one of those.. to say the truth im not a big fan of italian cuisine except pizza..now that ur blog is a fusion of both indian n italian i can try some and start enjoying some italian dishes...nice to meet u here...

    ReplyDelete
  20. ♥♥ Ornella, sei coraggiosa, brava! ti assicuro che sara' bellissimo farci amicizia, una volta che ti rendi conto che davvero gli insetti che puzzano non c'entrano un bel niente, la vedrai per quello che e', una piantina delicata dal verde brillante che ti migliorera' il gusto di tanti piatti. Bacioni.

    ♥♥ Zia Elle, si e' buono e si mastica anche bene, anche se si spezza durante la cottura ma non si e' spappolato. Ciao.

    ♥♥ Rossella, grazie cara, Ciao, un bacione.

    ♥♥ Laxmi, welcome, nice to meet you too. There are 89 recipe in english right now so you can start from there, just click the ENG label. For indian italian fusion i mean less spices and less chilies, or even nothing at all, because according to me indians burn their tongue with so many hot chilies and spices they can't taste anything else but masala, and the italian food obviously seems tasteless. So, while indians do the fusion adding masalas to italian dishes, i do exactly the opposite, removing masalas from indian dishes. Funny, isn't it?

    ReplyDelete
  21. oltre che gustoso e raffinato,e'un piatto bello colorato :)

    ReplyDelete
  22. Ciao carissima era da un po' che non venivo a trovarti!! Come al solito mi trovo delle prelibatezze!! Vorrei tanto trovare questo tipo di riso, forse come dici tu dove vendono macrobiotco sarà più semplice!!! Bacioni e a presto!! Non sono riuscita a trovare la pianta di curry!!:( :(

    ReplyDelete
  23. ♥♥ Si Mirtilla come piace a me, grazie :D

    ♥♥ Ciao Giusy, grazie, non so se troverai proprio questo riso che si produce localmente, ma di certo ne troverai qualche altre tipo rosso.
    La pianta del curry si trova in vendita qui

    http://www.kpr.eu/it/

    Frutto di una ricerca appena fatta!
    Se clicchi il listino prezzi all'ingrosso troverai la Murraya koenigii in vendita. Essendo un ingrosso vendono mille semi a 58 € / 64 € e non mi pare il caso tuo! Ma ho visto che se ti iscrivi a questo club dei giardinieri slovacchi puoi averne un campione gratuito. Insomma mi sembra interessante, dacci un'occhiata!

    ReplyDelete
  24. Sono quei piatti per cui ti senti bene solo a vederli. Purificati. Buon fine settimana, bacio

    ReplyDelete
  25. che strano riso.. sembra piccolo piccolo! Ma la cosa che mi attira di più è tutta quell'erbetta mista...che qui ovviamente non troverò mai :( però farò volentieri un giro su quel sito slovacco che hai citato!

    ReplyDelete
  26. ♥♥ Grazie Sabri, buon fine settimana anche a te! Sai che per me la settimana non esiste? Tutti i giorni sono uguali! Bacione.

    ♥♥ Sara, il riso in India e' piccolo, anche il basmati che poi raddoppia il volume sembra piccolo anzi magro rispetto al riso italiano cicciottello. Guarda che l'erba mista la puoi fare anche tu meglio di me! Io fossi in Italia userei radicchio, scarola, cicoria, catalogna, verza, lattuga, rucola, sedano, spinaci wow e chi piu' ne ha piu' ne metta! Io a logica avrei detto che queste verdure insieme non vanno bene e invece provare per credere, certo bisogna bilanciarle bene. Bacioni!

    ReplyDelete
  27. Mi piace questo abbinamento cereali e verdure... la cicoria credo ci stia benissimo!!!

    ReplyDelete
  28. adoro il riso selvaggio e il tuo ha un colore bellissimo!!
    un piatto semplice, gustoso e sano! (da non sottovalutare)
    bacione! ale
    p.s. devo troppo mettermi in pari con i tuoi post durante la mia assenza!!

    ReplyDelete
  29. che gran bel riso noi abbiamo qui rosso solo il riso che viene dalla camargue

    ReplyDelete
  30. ⊆≈⊇ Giulia, si, anche mista con altre verdure, perche' io qui volevo enfatizzare che le verdure si possono mischiare. Bacioni.

    ⊆≈⊇ Ale, grazie, non c'e' fretta, non mi pare di aver postato niente di eccezionale hmmm o no? Bacioni!

    ⊆≈⊇ Gunther, lo provero' quando saro' in Italia questo della camargue, ciao!

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails