Upma, simil cous cous indiano, rivisitato in italiano



La semola, che in India si chiama "rava, sooji e semolina", viene usata per innumerevoli piatti, dolci come la famosa halwa, o salati come l'upma o la dosa, e non è altro che la base del cous cous africano o anche siciliano, che in questi giorni, dai vostri blogs, mi sta perseguitando facendomi salivare dal desiderio.
Stamattina avevo persino deciso di provare a fare il cous cous partendo appunto dalla semola e aggiungendo farina in piccolissime dosi, rollando tra le mani con acqua e poi facendolo seccare, ma non è successo, e io non forzo mai niente! Ho fatto invece una specie di upma, di cui qualche giorno vi darò la ricetta originale indiana, oggi rivisitata da me con ciò che mi trovavo in frigo.

Il semolino italiano [Bui..i] che talvolta vendono anche qui, e che una volta ho comprato al prezzo di 100, dico cento, volte di più di quello indiano, è molto più giallo e grosso, e decisamente non vedo cosa potrei farci di diverso da quello indiano e quindi indiano sia, il risultato è gustoso e molto simile al cous cous, solo più vellutato.
Per ulteriori notizie sulla semola/semolina leggete la nota in fondo al post dello Sformato di melanzane.

Ingredienti per una come me o due meno affamati:
  • 100 grammi di semolino
  • 3 cipolline primavera con un po' del verde [qui ci sono tutto l'anno]
  • broccoli o altre verdure di vostro gradimento - stufate o anche solo al vapore
  • un rametto di foglie di curry o salvia [NON sostituibile con curry in polvere! per carità, NO, vi prego! e mentre rispondevo ai vostri commenti mi è venuto in mente che la salvia fritta potrebbe essere un'ottimo sostituto, ma ripeto, no al curry in polvere che ha un odore/sapore completamente diverso dalle foglie e qui non c'entra per niente]
  • brodo di verdure o di qualsiasi altra natura vi piaccia [io confesso che ho usato il dado italiano]
  • ghee
  • olio extra vergine di oliva
  1. Cuocete o stufate le verdure che vi piacciono.
  2. Mettete una punta di cucchiaio di ghee in una padella e, rimestando in continuazione, rosolate la semola finché diventa quasi color nocciola e comincia a profumare. 
  3. Aggiungete quindi il brodo come per fare un risotto, poco per volta, e continuate a rimestare finché l'impasto pronto comincia a staccarsi dalle pareti della padella. Il risultato è come una polenta asciutta ma dal sapore decisamente molto diverso, e secondo me anche più buono. 
  4. Friggete in un padellino con olio fumante prima le foglie di curry o di salvia che metterete da parte e poi le cipolline a tocchetti.
  5. Combinate in un piatto l'upma con le cipolline e le foglie di curry/salvia, mettete le verdure stufate di fianco e servite la vostra upma italo-indiana.
Non vi dico quante altre combinazioni si possono fare, ma ve le farò di certo. Per oggi accontentatevi di questo semplice piatto che è appena finito nella mia pancia, soddisfacendo le mie voglie di cous cous.

24 comments:

  1. In questi giorni sei un vulcano ^__^ Ellapeppa se mi incuriosice questa versione del semolino; le foglie di curry me le sogno qui ma qualcosa mi verrà in mente ;) Un bacione

    ReplyDelete
  2. Ti confesserò che il cous cous non mi ha mai fatto impazzire, ma questa versione che assomiglia di più ad una polentina voglio proprio provarla!
    Concordo con Federica, in questi giorni ci stai viziando con tutte queste ricettine buonissime!

    ReplyDelete
  3. Davvero invitante, anche alle 10 del mattino ;)
    Besos.

    ReplyDelete
  4. Mmmmmhhhh...ottimo e fattibilissimo anche alle mie latitudini. Grazie!

    ReplyDelete
  5. Wow,sei super-prolifica,keep it flowing!
    Anch'io ho una ricetta per questo piatto,ma non l'ho mai fatto!
    A presto..

    ReplyDelete
  6. Adoro il cous cous, il semolino...questa versione non me la perderò! Anch'io la posto del curry dovrò inventarmi qualcos'altro ma non importa sperimenterò!! Bacioni

    ReplyDelete
  7. grazie per questa ennesima bella ricetta! Se la smette di fare questo caldo comincerò a provare qualcosa, ma qui siamo ancora ben oltre i 30° e stare vicino ai fornelli non mi alletta proprio!!!
    bravissima, chettelodicoaffà? lo sai, vero?

    ReplyDelete
  8. Che bello rileggerti Chamki,da te imparo sempre tanto e per una curiosona come me,sono come il pane le tue spiegazioni..Chamki quelle foglie di curry sono un sogno,ma che di dici mi accontento di quello in polvere???Mi sa proprio di si!!Un abbraccio grande!!

    ReplyDelete
  9. Se tu salivi dietro il couscous siciliano....io salivo invece per queste tue ultime ricette pubblicate, a partire dai dolcetti con noci e dulce de leiche...a finire dalle lasagne ai funghi ...passando da questo piatto indiano....formidabile come aggiorni il tuo blog...davvero....Mi hai detto che sei calabrese vero? Ho pubblicato un'altra ricetta calabrese...un bacio

    ReplyDelete
  10. ~*~ Fede, si ah ah e' vero oggi poi ero fin troppo piena di energia. Dopo aver letto il commento di Damiana che vorrebbe sostituire le foglie di curry col curry in polvere, mi sono alzata dal letto di corsa per dire NO, per favore, il curry in polvere non ha niente a che fare con le foglie, quindi lo dico anche a te, non farti venire in mente niente per sostituirle, piuttosto usa prezzemolo ma non curry in polvere per questo piatto. Io le uso perche' mi piacciono molto e le ho disponibili, anzi la ragazza mi ha fatto la spesa oggi me le ha portate perche' qui le danno per arrotondare qualche centesimo sul prezzo e ben vengano, ma non assomigliano a niente di italiano e quindi non sono sostituibili. Un bacione anche a te!

    ~*~ Eli, vedrai che ti piacera', provala, ma fai tostare il semolino! cioe' segui la ricetta. Bacione.

    ~*~ Ale, provala amore! bacio bacio

    ~*~ Stefania, prima di tutto devo dirti che ho cercato per ben tre volte di commentare il tuo blog senza riuscirci, o forse ci sono riuscita? Anyway ci riprovero' domani. Tu hai il cous cous vero ma questa versione e' anche piu' saporita perche' tostata e assorbendo il brodo diventa quasi a. . . m m m mi mancan le parole, ciao!

    ~*~ Edith, mi sono messa gia' a riposo per qualche giorno eh eh .. . ciao

    ~*~ Ornella, no, please, non sostituire le foglie col curry in polvere! usa piuttosto un'erba! ma deve avere un gusto di fresco . . . bacioni

    ReplyDelete
  11. ~*~ Giulia, ah ah mi fai ridere! ma questa segnatela perche' e' una specie di polentina davvero saporita, tanto il caldo finira' presto li da voi. Ma con l'augurio che duri il piu' possibile, magari scendendo sui 27 gradi, ti mando un bel bacio

    ~*~ Damiana, cara sei tornata dalle vacanze? Mi hai fatto saltare giu' dal letto per risponderti subito di no per favore non fare quella cosa terribile, le foglie di curry non si possono sostituire con la polvere, davvero credimi, piuttosto non mettere niente o un'erba fresca, per esempio la salvia fritta! ecco adesso mi e' giusto apparsa la salvia che mi pare un sostituto accettabile! Abbraccio anche a te.

    ~*~ Elena, si son calabrese, vengo a leggere la ricetta, e sai che non salivo piu' per il cous cous? mi son proprio tolta la voglia! Bacioni

    BUON FINE SETTIMANA A TUTTI!

    ReplyDelete
  12. A dir la verità non ci pensavo nemmeno al curry in polvere....anzi andavo verso la menta che usiamo noi qui e che chiamiamo "diosmo" bacioni buon fine settimana anche a te!

    ReplyDelete
  13. Complimenti per la ricetta davvero squisita! Baci e buon fine settimana

    ReplyDelete
  14. ~^~ Brava Ornella che non pensavi al curry in polvere! Baci


    ~^~ Lady Boheme, grazie un bacione anche a te.

    ReplyDelete
  15. Molto invitante questa ricetta, complimenti. Ciao Daniela.

    ReplyDelete
  16. ce l'hai fatta alla fine!!
    cmq io ribadisco... se vuoi quando torno te ne spedisco un pacchetto ok??
    baci! ale

    ReplyDelete
  17. ~*~ ALe, no grazie! e che divertimento sarebbe se ogni volta che desidero qualcosa c'e' qualcuno che me lo manda? No, no, non e' questo che voglio, non so come farvelo capire ma qui in fondo non mi manca niente, anche se talvolta sono stuzzicata dalle vostre ricette che mi fanno giocare a quella che e' attizzata da voglie matte, e' solo un gioco per me, mica soffro davvero le carenze da cibo.
    Volendo poi lo potrei comprare anche qui ah ah ah perche' vendono il cous cous importato mi pare dalla Francia, ma non l'ho mai comprato, e continuo a non volerlo comprare perche' il rapporto costo beneficio non e' accettabile, e poi mi diverto troppo a cercare soluzioni alternative.
    Sapessi che gusto che ci provo poi a mangiare una cosina come questa che pur non essendo la ricetta originale le assomiglia molto, e con un twist in piu' creato da me.
    Bacioni e grazie ancora!

    ~*~ Daniela, grazie! Ciao!

    ReplyDelete
  18. Wao ...mi sono lasciata travolgere dal profumo che ho provato ad immaginare. Ma perchè, qui non si trova il curry in foglie? Dici che se vado da un vivaista me la procura una piantina??... non credo proprio, è già tanto qui se trovi il dragoncello!! Brava, continuerò a seguirti..Buon fine settimana!

    ReplyDelete
  19. Ciao Giusy, la pianta del curry, che non ha niente a che vedere col curry in polvere, secondo me puo' benissimo crescere nelle zone piu' calde in Italia e quindi anche a Sanremo! Chiedi al vivaista di procurarti una piantina di Murraya koenigii, certo si deve dar da fare per procurartela ma non dovrebbe essere difficile, o almeno te lo auguro! Tentar non nuoce, io se vivessi in Italia vorrei proprio averla, qui cresce nei cortili di tutte la case. Ha un profumo esilarante e quando e' fritta diventa bella croccante. Ciao! Grazie per la visita.

    ReplyDelete
  20. bellissima ricetta! mi piace molto anche il nuovo header...Buon we cara...

    ReplyDelete
  21. Chiara grazie, buona domenica!

    ReplyDelete
  22. ah..ah.. sto morendo dal ridere!!! hai fatto la hit-parade dei commentatori!! Ora farò di tutto per essere in pole position! ma forse c'era già prima e io non la vedevo...

    ReplyDelete
  23. Giulia, vedi che bello? a me piace far ridere, mi diverto quando ridono gli altri, e quindi mi diverto anche a rendere questo blog simpatico! No, non c'era prima, l'ho messo ieri sera proprio pensando chissa' che c'e' qualcuno che vuole scalare la hit parade! Ah ah ah, anche perche' poi gli altri si incuriosiscono, e cliccano il nome per vedere chi sono questi super commentatori, e dicono ah si? li voglio anche io quelli che commentano e cosi cominciano a diventare tuoi amici, ah ah ah non e' cosi che funziona questo giochino del blog? un bacione e buona domenica!

    ReplyDelete
  24. haimè qui solo curry in polvere, mi piace l'abbinamento con le verdure come le cipolline e il broccolo, qui sopesso da noi te lo trovi con la carne di agnello è non è sempre il massimo

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails