Potato bhaji - Noccioline per digiuno


Gli indiani digiunano spesso per motivi religiosi o spirituali e quindi mangiano leggero, senza aglio,  cipolla o peperoncino rosso [si usa solo il verde] e le noccioline ci sono sempre.
A me piacciono le ricette del digiuno per la loro semplicità [presto ve ne darò qualche altra] e questo è anche un modo per reintegrarmi il più rapidamente possibile.


Ingredienti:
  • noccioline 
  • patate tagliate a cubetti piccoli
  • semi di cumino
  • peperoncini piccanti verdi
  • succo di lime/limone
  • zucchero [quantità minima]
  • cocco grattugiato [opzionale]
  • sale
  • ghee o olio di arachidi 
  • foglie di coriandolo per decorare [ma io non ne avevo]
  1. Mettere il ghee in padella, farlo scaldare, aggiungere i semi di cumino e rosolarli finché emettono il loro profumo, quindi il peperoncino e le patate. Far cuocere rimestando ogni tanto.
  2. A metà cottura aggiungere le noccioline tostate e tritate, oppure anche intere, ma anche metà e metà come ho fatto io.
  3. Verso la fine aggiungere il sale, lo zucchero e il cocco grattugiato in quantità minima.
  4. Condire con succo di lime/limone e decorare con le foglie di coriandolo prima di servire.

10 comments:

  1. A me sembra buonissimo, non so se ho dei semi di cumino, lo proverei subito, ma sono lontano dalla mia cucina!!!

    ReplyDelete
  2. Ciao e bentornata!!! Mi ispira un sacco questa ricetta... ma è agrodolce?!

    ReplyDelete
  3. Bello questo gioco di consistenze, mi ispira il croccante delle noccioline. Baci

    ReplyDelete
  4. Welcome back!E' un piacere poterti rileggere.
    Faccio un piatto parecchio simile a questo (senza noce di cocco pero').Me lo passo un'amica anni fa e se non sbaglio nel foglietto che mi diede c'era scritto Gujarat Aloo.
    Buona domenica e a presto!

    ReplyDelete
  5. Ben tornata! Come sono andate le vacanze? Io ho scoperto che la mia spalla è completamente bloccata, però finalmente ci stiamo lavorando seriamente e forse evito l'intervento.
    Un'altra ricetta che mi strega, ne sentivo la mancanza.
    Baci Alessandra

    ReplyDelete
  6. ~*~ Cinzia la vincitrice! buonissimo e' un po' esagerato, direi che e' giusto una ricettina semplice e saporita con pochissimi ingredienti. Ciao!

    ~*~ Sara, grazie, non e' agrodolce perche' non c'e' aceto, lo zucchero e' pochissimo e il limone giusto una spruzzata. Ciao.

    ~*~ Sabri, un bacio anche a te.

    ~*~ Edith, grazie, questa e' una delle ricette basiche prescritte per il digiuno, l'aggiunta del coconut e' una caratteristica del Sud. Ma il gujarati aloo lo fai simile o uguale? Buona settimana, Ciao.

    ~*~ Alessandra, grazie, le vacanze sono andate benissimo infatti e' il ritorno la nota dolente. Ti auguro di evitare l'intervento. Un bacione

    ReplyDelete
  7. Sembra buona! Mi piace il cumino, lo usiamo tanto anche nella cucina ungherese!
    Credo che proverò questa ricetta ( visto che sono a (quasi) digiuno)
    Ciao!

    ReplyDelete
  8. che piacere aver scoperto questo blog!!! Mamma mia, sono proprio contenta. Le tue ricette sanno di magia e ci danno il fascino di una terra lontana, grazie di cuore

    ReplyDelete
  9. Ciao chamki,
    grazie per il benvenuto nella tua cucina, lo stesso che ho letto nel tuo "about me".
    Spesso ci arrabbattiamo a tentare di trovare gusti esotici o per noi stranieri senza spostarci dalla nostra città, l'idea di leggere e far mie le tue ricette dall'india mi dà la sensazione di portare un pò di esotico sulla mia tavola. Ne proverò alcune così al prossimo commento potrò dirti cosa ne penso davvero.

    Alla prossima,

    ReplyDelete
  10. ~*~ Aniko, grazie, provala e' molto semplice e saporita. Ciao

    ~*~ Giulia, benvenuta, spero che tu riesca a trovare qualcosa di tuo gusto. Un bacione.

    ~*~ Tiziana, benvenuta, sono d'accordissimo che solo dopo aver provato si puo' commentare. A presto. Ciao!

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails