Che compro quando vado al mercato?



L'altro ieri ho trovato chiuso il supermercato dove vado di solito, stavano traslocando nei locali accanto più grandi, finalmente, e allora sono andata ai mercati generali, un pochino più lontano, in effetti dovrei andarci più spesso perché ho trovato verdure fresche oltre ai famosi gamberi.
Tornata a casa le ho messe sul ripiano della cucina per lavarle prima di metterle in frigo, e vedendole tutte belle in mostra ho pensato di fare le foto per il blog.


qui ci sono le carote indiane lunghe e rosate, molto dolci rispetto alle nostre ma al centro sono legnose quindi le compro solo quando non trovo le altre che qui son considerate straniere, le zucchine rarissime da trovare, il coriandolo fresco e la menta invece ci sono tutto l'anno


e gli asparagi che mi piacciono molto, anche questi considerati esotici, spesso sono rinsecchiti o non ci sono del tutto, ma oggi erano belli


QUI si trova il post con le foto "tornando dal supermercato".

E infine eccovi anche l'anteprima dei gamberi, a mano a mano che li pulivo mettendoli nel piatto sono diventati come un fractal . . . e va bene, la ricetta segreta arriva domani.



16 comments:

  1. Quel piatto di gamberi è un'opera d'arte. Ora la curiosità è ancora più viva...diavoletta ^__^

    ReplyDelete
  2. Che meraviglia di spesa che sei riuscita a fare ai mercati generali.......quasi quasi mi fa invidia......
    hai ragione, devi proprio andarci più spesso!!

    ReplyDelete
  3. Mal comune mezzo gaudio! dicevano...
    Ma secondo me e' una stupidaggine perche' sono certa che fa terribilmente arrabbiare sia me che te il fatto che da queste parti il sedano sia di quella grandezza!!!
    Non so tu, ma io quando lo trovo della grandezza di quello nella tua foto faccio gia' i salti di gioia!
    Toglimi una coriosita' ma anche li' i broccoli li vendono con i gambi lunghi lunghi e spessi?? nella foto si intravedono solo...

    p.s. bella idea quella del post sulla spesa! mi sa che domenica ribattero' con la spesa mercatara indonesiana!

    ReplyDelete
  4. insomma devo aspettare domani per la ricetta sui gamberi, bhe per questa volta passi ma la prossima anche crudi.....sushi. ciao

    ReplyDelete
  5. ~*~ Fede, mi fai ridere . . . che bello!

    ~*~ Zia Elle, ma dai! invidia? o forse dovrei cominciare a sentirmi fortunata? dipende sempre dal punto di vista, da cio' che si desidera perche' non si ha, dalle memorie impresse nel dna del cibo italiano che non si riusciranno a cancellare mai, o almeno cosi credo, dal fatto che mica sempre trovi quello che vuoi, anzi per l'esattezza e' perfettamente inutile andare al mercato con l'idea precisa su cosa comprare, bisogna andare e vedere quello che c'e' . . . non sempre appetibile, pero' hai ragione, ci devo andare piu' spesso, anche se il traffico e' allucinante, l'autista del rickshaw talvolta e' pazzo, e non so mai se arrivo viva . . . ma non scherzo, davvero mi riprometto di andarci almeno una volta alla settimana, un bacione

    ~*~ Ciao Erica! ho visto che sei sopravvissuta al make up, e si per il sedano hai ragione, mi e' andata gia' bene eh eh perche' di solito non e' nemmeno meta' di quello, ma l'ho anche trovato piu' grande, quasi normale . . . solo una volta in ventanni! ah ah ah no cara, non mi arrabbio piu' per queste cose perche' la rabbia mi fa stare male!
    Qualche anno fa i gambi dei broccoli erano piu' lunghi, adesso sono accettabili circa 10 cm, sono spessi ma teneri, e il fiore e' troppo grosso, credo che li facciano crescere a dismisura cosi pesano di piu', che dici? d'altronde tutte le verdure nostre non sanno come coltivarle. Per esempio il finocchio, oddio l'ho visto l'altro giorno al mercato e mi e' venuto da piangere, il bulbo lungo e stretto 3 cm, poi tutti secchi, una pena che non ti dico. Ma i peperoni si salvano, questi erano proprio buoni, li ho fatti arrostiti al forno, spellati e conditi con olio evo e sale, anzi mi e' venuta fame e vado a mangiarne un po' con le barbabietole anche loro arrostite.
    Ciao, un bacione

    ReplyDelete
  6. Flavio sei arrivato mentre scrivevo, e si figuriamoci, crudi e sushi! una tentazione a cui non posso resistere, che amo tutto cio' che e' giapponese, ma vivendo in India sarebbe suicidio quindi resisto ah ah ah . ..

    ReplyDelete
  7. eh si' direi proprio che lo fanno per il peso! altrimenti non avrebbe senso neanche lasciargli 20 o 30cm di gambo durissimo immangiabile!
    I peperoni spesso sono belli anche qui ma li ha un solo venditore che tiene il frigo troppo basso e le verdure tutte bagnate... non ti dico... se arrivi un giorno in ritardo e' gia' tutto per meta' marcio e l'altra meta' ghiacciato!
    Il finocchio per me restera' un sogno... non ne ho mai visto uno da queste parti e i semi non mi germogliano neanche!

    ReplyDelete
  8. Ciao chamki, un'altra italiana trapiantata all'estero da quel che vedo...complimenti, te la cavi proprio bene :-)

    Aspetto ansiosa anche io la ricetta per quei meravigliosi gamberi, a presto!

    ReplyDelete
  9. ~*~ Erica si si si lo soooooooo, ecco perche' non ho nessun entusiasmo ad andare al mercato, non so mai cosa trovo! anzi lo so e quello e' sempre il problema, se arrivi in ritardo, ma come cacchio faccio a sapere qual'e' il giorno giusto? il mercato sta a sette km da casa mia, e il supermercato a sei! mica tanto vicino, per di piu' i peperoni del super che sono imballati a tre per pacchetto costano un euro per tre piccoli e poi ce ne trovi sempre uno marcio con il marcio nascosto sotto! Che stronzi! e allora mi rifiuto di comprarli, come anche i broccoli del super hanno una puzza dolciastra e non mi fregano piu' . . ahi ahi ahi non vorrei dirle queste cose dolorose!!!!! Se vai a vedere il post sul finocchio vedrai che quello era bellissimo rispetto a quelli che ho visto l'altro giorno. http://lamiacucinainindia.blogspot.com/2009/04/cotoletta-di-pollo-con-finocchio-in.html

    ~*~ Araba felice, grazie ma le apparenze ingannano! ah ah ah son qui che sto preparando il post per domani dei gamberi a sorpresa. Ciao!

    ReplyDelete
  10. Aspettiamo con ansia questo nuovo post sui gamberi ^^
    Però, bella spesa dai, anche se non capisco cosa sono quei cosi in alto a destra...
    Baci

    ReplyDelete
  11. Shamira, quei cosi in alto a destra sono due papayas che io mangio regolarmente quasi tutti i giorni. Baci.

    ReplyDelete
  12. Non so come dire... è una festa per gli occhi e non solo...il piatto di gamberi è come un mandala...bellissimooo!!! Baci Chamki!

    ReplyDelete
  13. che belle queste foto...praticamente tu mentre lavi gli alimenti li sistemi ad opera d'arte!!! ;-) meraviglioso. Il tutto denote una grande armonia...

    ReplyDelete
  14. meraviglia!! qul piatto di gamberi è uno splendore ma mi incuriosiscono un sacco le verdure, cosa sono quelle 2 "cose" verde/arancione di fianco ai cipollotti freschi?
    e verdure che compri ti sembra abbiano lo stesso sapore che qui in italia? io ogni volta che mangio frutta e verdura all'estero le trovo diversissime!!
    grazie mille per il post, tienici aggiornati!!
    baci e buona giornata! ale

    ReplyDelete
  15. ~*~ Grazie Cristina, si e' un mandala, sei un tesoro, baci.

    ~*~ Anna grazie anche a te, che bello quello che dici infatti vorrei che tutto nella vita fosse armonioso, baci

    ~*~ Ale, quelle due cose sono papayas, o forse in italiano si chiamano papaie, e nooooooo le verdure non hanno lo stesso sapore infatti quest'estate mi inebriavo del profumo dei peperoni italiani, e del gusto delle pesche noci, mia figlia ha fatto una quiche con le zucchine che mi ha deliziato e a dire il vero e' difficile tornare, figurati che per due giorni non riuscivo a mangiare piu' niente qui, tutto mi faceva schifo, ma alla fine uno si deve riabituare altrimenti non si puo' vivere all'estero. Non c'e' niente all'estero buono come in Italia! bacioni

    ReplyDelete
  16. ohhhh!!!
    Ma sono enormi!!!!
    Non le riconoscevo proprio, qui da me al massimo si trovano grandi quanto una pesca...
    Che buone però!!!!

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails