Curry verde di cavolfiore con zenzero fresco, menta e latte di cocco



English version follows

Questa ricetta si fa di solito con le infiorescenze intere precotte al vapore, ma io preferisco tritare il tutto a crudo e far sparire completamente il sapore del cavolfiore, che stranamente svanisce, per lasciare il gusto dei peperoni verdi [piccanti e non] che uniti alla freschezza del coriandolo e menta danno a questo piatto un sapore decisamente fresco e brillante. Le foglie di curry e la senape aggiungono quell'extra in più anche nella presentazione che deve appagare l'occhio.
Ho voluto farlo con poche spezie ma se vi piace un gusto più indiano potete metterci anche i semi di cumino, i chiodi di garofano, la cannella e il cardamomo rosolandoli all'inizio nell'olio.

Ingredienti:
  • 1 cavolfiore [io ho usato solo le infiorescenze]
  • 1 peperone verde piccolo o mezzo se grande
  • 3 peperoncini verdi piccanti [decidete poi voi sul piccante - io ho tolto i semi]
  • 3 cipolline fresche complete di verde
  • 1 bella manciata di foglie di coriandolo
  • qualche fogliolina di menta
  • 1/2 cm di zenzero grattugiato se vi piace [opzionale]
  • sale qb
  • 2 cucchiai di semi di coriandolo macinati e filtrati
  • 1 punta di cucchiaino di curcuma in polvere
  • 150 ml di latte di cocco - io l'ho fatto con la polvere di cocco solubile, seguite le istruzioni del vostro pacchetto oppure date un'occhiata QUI per farlo fresco
  • 1 punta di cucchiaio di semi neri di senape
  • 1 rametto di foglie fresche di curry [opzionale se non l'avete]
  • olio di semi, quello di vostra preferenza.

    1. Mettete i primi otto ingredienti nel food processor e tritateli abbastanza fini [vedi foto mentre stanno cuocendo]. State scarsi di sale.
    2. Scaldate l'olio in padella, aggiungete la curcuma e la polvere di coriandolo, rosolate un attimo e poi aggiungete il trito di cavolfiore. Fate cuocere per qualche minuto rimestando.
    3. Aggiungete il latte di cocco e continuate la cottura finchè vi sembrerà pronto. Aggiustate di sale.
    4. In un padellino fate scaldare un cucchiaio di olio, metteteci i semi di senape e quando cominciano a scoppiettare aggiungete le foglie di curry per qualche secondo finchè diventano croccanti.
    5. Servite come nella foto con riso basmati e mettendoci sopra la senape nera rosolata insieme alle foglie di curry [tadka]. Le foglie di curry fritte si possono mangiare, sono croccanti e deliziose. Io non le ho mangiate tutte però, erano un po' tantine, ma di effetto per la foto.
    A me piace l'asciutto quindi ho fatto restringere i liquidi e mi è venuto della consistenza di un ragù, ma se preferite come gli indiani una cosa tipo zuppa aumentate l'acqua quando diluite la polvere di cocco o aggiungetene se usate il latte di cocco nei tetra pacchetti.

    Come vedete anche io non sempre faccio il latte di cocco from scratch cioè partendo dal cocco intero.

    E oggi in fondo al post trovate un video sull'India che è pura fantasia, nel senso che sono solo gocce di realtà estrapolate ad arte dall'oceano di oggettività non rivelate, ma molto ben fatto e anche molto piacevole da guardare. [dopo il testo in inglese].
    L'India incredibile è il titolo del video e mai niente fu più preciso, infatti non è credibile, ma tutta qui da assaporare come in un sogno virtuale.


    Cauliflower Green Curry

    This recipe is usually made with whole steamed florets, but I prefer to chop it all raw and completely get rid of the taste of cauliflower, which strangely vanishes, leaving the taste of green peppers [hot and not] and the freshness of coriander and mint, releasing a very fresh and bright taste. Curry leaves and mustard add that plus in taste and appearance as we say in Italy also the eye wants its part, besides we eat with the eyes first.
    In this recipe there are very few spices, but if you like a stronger taste of India you can also put the cumin seeds, cloves, cinnamon and cardamom at the very start.

    Ingredients:
    • 1 cauliflower [I used only the florets]
    • 1 small green pepper or half if large
    • 3 spring onions with the greens
    • 3 green hot chillies [I removed the seeds]
    • 1 handful of coriander leaves - cilantro
    • a few mint leaves
    • 1/2 cm - 1/4 inch grated ginger if you like it [optional]
    • salt
    • 2 tablespoons coriander seeds crushed and filtered
    • 1 pinch of turmeric powder
    • 150 ml coconut milk 
    • 1 pinch of mustard seeds [the black ones]
    • 1 sprig fresh curry leaves [optional if you have not, or more if you like it]
    • seed oil, to your preference
    1. Put the first eight ingredients in food processor and chop fine enough [see photo while they are cooking].Add little salt.
    2. Heat oil in a pan, add turmeric powder and coriander powder, and sauté briefly then add the chopped cauliflower.Cook stirring for a few minutes.
    3. Add coconut milk and continue cooking until ready. Season with salt if necessary.
    4. In a small frying pan heat a tablespoon of oil, put mustard seeds and when they begin to crackle add the curry leaves for a few seconds until crispy.
    Serve with basmati rice as pictured and mustard with curry leaves on top [tadka]. You can eat curry leaves, they are crisp and delicious. However I have not eaten all of them, but they were good for the photo.

    I like to eat dry food mostly, so I let the fluids evaporate and I get the consistency of a sauce, but if you prefer to eat soups, as the Indians do, increase the water when diluting coconut or add some extra water to the packed coconut milk.

    And today here is a video about India which is pure fantasy, i mean that the beautiful images are only drops of reality artfully extrapolated from the ocean of not disclosed objectivity, but it is very well done and very enjoyable to watch. Incredible India, that's right, do not believe it but enjoy the video.

    10 comments:

    1. Le tue ricette sono veramente molto originali....complimenti...mille baci e buona settimana, Anna.

      ReplyDelete
    2. Cara Chamki, non posso che ribadire che sei bravissima...questo curry verde è un insieme di profumi e sapori che fanno rinascere i sensi! Baci

      ReplyDelete
    3. Ma no che non sono bravissima, faccio solo cose semplici e forse un poco fuori dal comune con quello che mi ritrovo in frigo, senza mai programmare niente. Forse qui sta il trucco, non lo so, perchè sono sempre stata così, mi piace ciò che è diverso, la diversità.

      Un bacione a tutte e due

      ReplyDelete
    4. Ciao,ho mangiato cosi tanti piatti indiani col cavolfiore che comincio a pensare che sia la cucina che piu' di ogni altra valorizza questo vegetale.Non avevo mai visto pero' un piatto col cavolfiore tritato,e' molto bello,soprattutto col candore del basmati.Mi hai messo fame!
      Un salutone.

      ReplyDelete
    5. Edith, hai ragione gli indiani amano il cavolfiore, ma io non tanto e lo cucino molto di rado, preferisco i broccoli.
      Poi come dico all'inizio del post:
      "Questa ricetta si fa di solito con le infiorescenze intere..."
      e quindi la tritatura è una mia scelta personale perchè fa svanire il tipico odore perlomeno se si mangia subito. Se invece avanza, il giorno dopo riacquista il tipico odore.
      Ciao!
      ps: io non sono per niente indiana come gusti ma mi adatto alle circostanze traendone il meglio "possibile" e ogni tanto mangio anche il cavolfiore giusto per variare - la scelta qui non è mica tanta.

      ReplyDelete
    6. This is beautiful and I have a head of cauliflower in my refrigerator. I want to give this a try. I hope you are having a wonderful day. Blessings...Mary,

      ReplyDelete
    7. wow! Ma questo blog è una meraviglia per gli occhi e non solo! :-))) ciao Chamki! Ti seguo subito!
      Baci Cristina.

      ReplyDelete
    8. ~*~ Mary, i hope you are going to enjoy it. Do you have curry leaves there? Have a wonderful day dear Mary.

      ~*~ Cristina, benvenuta, ho appena visitato il tuo blog e ho avuto la piacevole sorpresa di trovarci le nuovole bianche che per me rappresentano un cammino importantissimo, quella della libertà e del vivere nel momento. Ciao! un bacione.

      ReplyDelete
    9. Adoro questa pubblicità e mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori perchè hai delle ricette fantastiche. Una più interessante dell'altra, sapori e consistenze che vorrei riproporre nella mia cucina.
      A presto ;)
      SOnia

      ReplyDelete
    10. Ciao Sonia, benvenuta, e a quale pubblicità ti riferisci? aha forse al video! grazie, non ti vedo tra i miei sostenitori ma io mi sono iscritta tra i tuoi e ho fatto un giro nel tuo blog.
      Ciao!

      ReplyDelete

    linkwithin

    Related Posts with Thumbnails