Pancakes al formaggio Cheddar


Il cheddar è un formaggio (forse l'unico) che gli indiani hanno imparato a fare dagli inglesi, non l'ho mai visto in Italia, ma qui lo trovo sempre al supermercato, di qualità non eccelsa ma accettabile, si scioglie bene e lo uso quasi per tutto, dal cheese toast, alla pizza, al pancake.

Che sapore ha il cheddar? Dipende dalla maturazione, va dal dolce al medio, saporito fino al pungente e mi piace. Dopo tanti anni di India, senza mai mangiare altro formaggio che non fosse paneer o labneh, un giorno mentre addentavo un pezzo di cheddar ho pensato che sembrava parmigiano!

Faccio due tipi di pancakes al formaggio, uno croccante con farina di riso, e un altro morbido con farina normale.

Ingredienti:
  • farina di riso - 1 cucchiaio [o farina normale]
  • uovo - 1
  • latte q.b. per fare la pastella oppure siero di latte quando mi rimane dal labneh
  • un pizzico di lievito in polvere
  • cheddar grattugiato o a cubetti piccoli [per la quantità fate voi]
  • pepe nero macinato fresco
  • burro o meglio ghee per cuocere
  • sale pochissimo [per me niente del tutto]
  1. Fare una pastella con la farina, il latte, il lievito e l'uovo e farla riposare per mezzora.
  2. In una padella che non attacca mettere una nocciola di burro/ghee, farla fondere su fuoco medio e aggiungere metà della pastella, metterci sopra il cheddar e ricoprire col resto della pastella.
  3. Far cuocere da entrambe le parti e spolverare di pepe nero.


Talvolta metto il cheddar sopra al pancake dopo averlo girato per cuocere l'altra parte, soprattutto quando faccio quelli con la farina di riso e il siero di latte che vengono croccanti.



7 comments:

  1. Ciao Chamki, che bello il tuo blog! Sarà fonte d'ispirazione per me! E grazie per la fiducia...
    Incredibile, sai che la ricetta dei tuoi pancakes, assomiglia moltissimo alla ricetta dei "cornat", piatto tipico del paese di mio papà in Valtellina? L'unica differenza e che nei "cornat" non si mette il lievito.
    Ale
    P.S. Ho visto che nahce tu sei un'amante della pasta... io adoro quella fresca e ripiena!!!

    ReplyDelete
  2. Ale, grazie, grazie, io lo chiamo il povero blog, e si la pasta mi piace molto ma la verità è che qui gli ingredienti italiani sono limitatissimi e invece la pasta si trova facilmente, ecco perchè ne trovi tanta. Ma credimi non ce la faccio più a mangiare pasta, però appena finisce questo caldo pazzesco proverò a fare quella fresca e ripiena. Mi piacciono tanto i pizzoccheri. . . ho provato anche a farli con la farina integrale di grano in mancanza del saraceno, ma col cavolo invece della verza ecol cheddar!? non proprio uguali.
    Ciao

    ReplyDelete
  3. ...dimenticavo nel cornat si mette il Casera... Buoni i pizzoccheri, non proprio uguali senza i giusti ingredienti, ma meglio di niente :-) Che dici, ti mando qualche pacco di farina di grano saraceno macinato a pietra?!?
    Ciao,
    Ale

    ReplyDelete
  4. Grazie Ale ma no, e che mi manderesti anche le verze e il formaggio giusto ecc ecc? :D a parte che poi non so nemmeno se mi arriverebbe mai, infatti i postini qui hanno le mani lunghe.
    Grazie per il pensiero ma tra un paio di mesi spero di essere in Italia per una vacanza mangereccia e mi soddisferò tutti i miei cravings. Ciao!

    ReplyDelete
  5. Certo, ti manderei il kit pizzoccheri completo...! Ma per te e non per i postini!!!Ciao,
    Ale

    ReplyDelete
  6. In quale supermercato riesci a trovare il formaggio cheddar? Grazie =)

    ReplyDelete
  7. Il natural cheddar della Britannia dovresti trovarlo in qualsiasi supermercato fornito, e se non ce l'hanno te lo fai procurare.
    Cercheranno di rifilarti il processed cheese perche' non capiscono la differenza ma tu insisti che vuoi solo quello "natural". Infatti molto piu' facilmente si trova Amul Pasteurized Processed Cheddar Cheese in lattina che pero' non ti consiglio perche' appunto e' un formaggio processato cioe' fuso come fosse un formaggino duro.
    In India, ma solo in negozi particolari, si trovano anche formaggi importati e quindi il cheddar inglese con diverse maturazioni.
    Ciao.

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails