Beetroot baked goodness




[Ricetta in italiano in fondo al post]

Ingredients:
  • beetroots
  • garlic and parsley - minced
  • vinegar
  • salt 
  • extra virgin olive oil
  1. Wash and brush the beetroots [do not peel, do not trim].
  2. Place the beetroots over a foil in a baking tray and bake at 190°C/350°F for 30/40 minutes, until they are tender [it depends on their size].
  3. Let them cool enough to be handled, peel and cut into very thin slices.
  4. Place them in a sterile jar alternating the slices with the minced garlic and parsely, one spoon of vinegar and salt on every layer. Be wise! One spoon of vinegar may be too much if the jar is small.
  5. Fill the jar with extra virgin olive oil, enough to cover the beetroots.
  6. Keep in the fridge for few days before serving.

This bloody goodness can be kept in the fridge for as long as you keep covered with oil but no more than few weeks - this is not really a pickle.
The quantity of vinegar can be of your choice. Just experiment by yourself!
I only give ideas, stolen long ago from everyone who happened to pop into my life. Besides i always go on changing something to find new solutions for old recipes.


Barbabietole sott'aceto
Ingredienti:
  • Barbabietole
  • Sale 
  • Aglio affettato sottile o tritato con qualche foglia di 
  • prezzemolo
  • Aceto
  • Olio extra vergine di oliva
  1. Lavare e spazzolare le barbabietole senza pelarle e senza tagliare le estremità altrimenti perdono il succo.
  2. Metterle su un foglio di alluminio in una teglia da forno e infornare a 190°C per 30/40 minuti, finché sono tenere [il tempo dipende dalla loro dimensione]. Si possono anche avvolgere nella carta alluminio ma vengono quasi come quelle bollite, io spesso le faccio anche sul gas, sulla tawa forata, fino a che la pelle si carbonizza come per i peperoni, in modo da ottenere il sapore del grigliato. 
  3. Farle raffreddare abbastanza da poterle tenere in mano, sbucciarle e tagliarle a fette sottilissime.
  4. Metterli in un vasetto sterile alternando le fette con l'aglio e il prezzemolo, un cucchiaio di aceto e sale su ogni strato.
  5. Riempire quindi il vaso con olio extra vergine di oliva, quanto basta per coprire le barbabietole.
  6. Tenere in frigorifero per alcuni giorni prima di servire.
  7. Si possono conservare in frigorifero per qualche settimana ma non di più perchè non sono davvero sottaceti classici.
Come alternativa per un sapore più deciso si possono coprire di solo aceto per qualche giorno e poi sostituire l'aceto con l'olio.
Sperimentate!

2 comments:

  1. Riuscissi a trovare le barbabietole lo farei al volo!

    ReplyDelete
  2. Le troverai in inverno credo, qui ci sono tutto l'anno. Un bacione.

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails