Mochi con Pomodoro e Tonno



Sto ancora sperimentando coi mochi, e mentre quando li ho fatti al pesto non avevo dubbi che sarebbero venuti buoni, oggi ero un po' indecisa per l'abbinamento col pomodoro. Alla fine mi sono fatta una bella sorpresa perché sono venuti buonissimi.

Ingredienti:
  • Mochi tagliati a cubi di 2 cm
  • Pomodorini di collina [prodotto italiano in scatola]
  • Tonno sott'olio di quello buono
  • una cipolla piccola
  • uno spicchio d'aglio
  • Prezzemolo [io non l'avevo e ho usato il basilico]
  • Olive verdi tagliate in tre rondelle
  • Capperi sotto sale sciacquati bene
  • Vino bianco
  • Peperoncino
  • Olio extra vergine di oliva
  1. Infarinare i mochi con farina di riso e farli rosolare nell'olio. 
  2. Mettere intanto in un'altra padella l'olio e rosolare a fuoco lento la cipolla tritata e l'aglio.
  3. Aggiungere il tonno sgocciolato, il vino bianco e il peperoncino.
  4. Quando il vino è evaporato aggiungere i pomodorini, cuocere per pochi minuti e quindi aggiungere olive e capperi. Le due cotture dovrebbero essere pronte quasi contemporaneamente.
  5.  Versare il sugo sopra i mochi e guarnire con un po' di prezzemolo tritato.

2 comments:

  1. Piatto interessante: secondo te si può fare.. un "mochi casalingo" frullando del riso lessato e poi pressandolo? Mi hai davvero incuriosito!

    ReplyDelete
  2. Si certo questi sono mochi casalinghi infatti e se leggi il mio primo post sui mochi ci trovi che li ho fatti proprio come dici tu.
    http://lamiacucinainindia.blogspot.com/2009/05/mochi.html
    Il riso deve essere un pò stracotto e mentre lo frulli ci devi aggiungere un poco d'acqua fredda. Poi l'ho pressato in un contenitore di vetro bagnato e lo tengo in frigo. Una volta raffreddato non è più malleabile, infatti si forma una mattonella proprio solida che però rilascia dell'acqua, quindi ogni giorno controlla e buttala via per mantenerlo il più asciutto possibile anche se poi rimane sempre umido.
    Oggi ho anche provato ad infarinarli con farina di riso prima di rosolarli, così ho evitato gli spruzzi di olio.
    Mi son sembrati meglio del solito con questa crosticina croccante e morbidi dentro che non sembra nè riso e nè gnocchi ma il meglio dei due. Fammi sapere come ti vengono, si stanno dimostrando molto versatili e anche facili da fare.

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails