Una colazione insolita



Ogni volta che faccio il tè coi semi di fieno greco e finocchio mi spiace buttar via i semi che una volta cotti, gonfiando diventano due bei cucchiai.
Allora stamattina, per la prima volta, ho impastato un chapati per colazione [si, i miei otto chapati son finiti in due giorni] e ho aggiunto i semi, facendo una paratha che ho rosolato nel solito amatissimo olio extra vergine di oliva. Eh si un tocco italiano ci vuole sempre.
Oggi ho sorpreso me stessa perchè è venuta davvero buonissima.
L'ho mangiata con tre cucchiai di yogurt naturale, mentre bevevo il tè.

Non so nemmeno se gli Indiani facciano una cosa del genere, perchè conosco solo la paratha fatta con le foglie di fieno greco e non i semi, ma questa di oggi è stata una bella scoperta.
Il fieno greco, di cui ho già parlato QUI, appartiene alla famiglia delle leguminose, e nell'antico Egitto era parte del processo di mummificazione, fa bene alla digestione e alla calvizie.
Vuoi vedere che mi sto imbalsamando?!

2 comments:

  1. hi..lovely parathas...nice 2 c ur blog..its marvellous

    www.nimisculinaryventures.blogspot.com

    ReplyDelete

linkwithin

Related Posts with Thumbnails